Due persone muoiono sugli Alti Monti Tatra, uno era un famoso alpinista

altitatra_(A-Regelsberger@wikimedia)

Due escursionisti slovacchi sono morti in due diversi incidenti sulle montagne degli Alti Tatra dopo essere scivolati su superfici ghiacciate. Gli incidenti mortali, secondo le informazioni fornite dal Soccorso Alpino slovacco domenica, si sono verificati nel corso della popolare gara di portatori chiamata “Sherpa Rallye” che si è svolta in località Chata pod Rysmi. Le due vittime tuttavia – una donna di 36 anni e un uomo di 78 anni – non erano tra i concorrenti.

Il 78enne ha subito gravi ferite alla testa che lo hanno portato alla morte malgrado gli sforzi dei paramedici. Si trattava di un noto alpinista ed esploratore slovacco, Frantisek Kele, che nel 1984 guidò la prima spedizione cecoslovacca sul Monte Everest, la cima più alta del mondo. Nel 2008 era sul Monte Bianco, e nel 2011 fece la sua ultima spedizione sulle orme del generale Stefanik all’Isola di Tonga.

La donna sarebbe invece caduta ai piedi di una cascata lontano dal sentiero turistico contrassegnato. Inutili i tentativi di rianimazione dei soccorritori.

(Fonte RSI)

Foto Anna Regelsberger@wikimedia 

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.