Esercitazioni di combattimento aereo in Slovacchia per 14 paesi NATO

Mig-29 dell'Aeronautica Slovacca

Sono iniziate l’altro ieri in Slovacchia le esercitazioni di combattimento aereo MACE XVI. Secondo le informazioni diffuse dal Ministero della Difesa slovacco sono 660 i militari di 14 paesi membri della Nato, oltre che di due paesi del Partenariato per la Pace, che stanno prendendo parte alle manovre.

Le esercitazioni aeree si svolgono presso due sedi, la base aerea militare di Sliac, e il campo di addestramento di Lest, nel centro della Slovacchia.

Scopo dell’operazione è fare pratica nel conflitto aereo in situazioni realistiche con i caccia da combattimento e addestrare i piloti e altro personale aereo nel superare le difese anti-aeree con velivoli tattici in condizioni di interferenza radio-elettronica, con simulazione delle condizioni più difficili nei conflitti odierni.

Si tratta della seconda esercitazione MACE XVI in Slovacchia, la precedente risale al 2012. Alle manovre di questi giorni prendono parte MiG-29 slovacchi, F-16 belgi, danesi e norvegesi), DA-20 Falcon norvegesi, Learjet 40s tedeschi, Rafale francesi, Gripen svedesi, EA 18Gs statunitensi, C 130J danesi e Typhoon spagnoli.

(Fonte Ministero della Difesa)

Foto: un Mig-29 slovacco (Ministero Difesa www.mosr.sk)

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.