Attivisti stranieri aprono nottetempo un passaggio nel muro anti-rom di Košice

muro-Lunik-IX-Kosice

Attivisti civici e cittadini rom provenienti, oltre che dalla Slovacchia, da Repubblica Ceca, Svezia, Svizzera, Austria e Spagna, hanno fatto un’apertura nel muro che a Košice divide il complesso residenziale rom Luník IX dalla città. La ragione di tale atto, ha detto un attivista svizzero al quotidiano Sme, è che il muro di separazione è stato costruito illegalmente, senza alcuna licenza edile. Demolendolo, ha detto, «abbiamo fatto il bene della comunità locale».

Subito dopo l’operazione gli attivisti stranieri, dei quali non si conosce l’identità, avrebbero lasciato il Paese. Si tratterebbe, a loro dire, di un gruppo appassionato «che sogna un mondo in cui rom e non rom possano vivere in pace».

Da parte loro, i membri di un’associazione rom ceca denominata Konexe (Connessioni) hanno affermato di essere venuti a Košice per vedere come si vive dietro a un muro. È loro intenzione aprire un dibattito su questa situazione anche nel loro Paese. I membri di Konexe, tuttavia, dicono che non approvano la distruzione del muro fatta di notte da attivisti anonimi. Piuttosto, la barriera dovrebbe essere smantellata ufficialmente durante il giorno da operai del comune.

Il danno alla muraglia è stato risibile, con un solo pannello di cemento armato di pochi metri abbattuto (la polizia regionale ha parlato di circa 150 euro), e non ha prodotto effetti di lungo respiro. L’amministrazione locale lo ha infatti riparato immediatamente. Nel frattempo è partita un’inchiesta per l’identificazione dei resposabili.

La Slovacchia ha costruito 12 barriere e recinzioni anti-rom; l’anno scorso l’Unione europea ha chiesto di abbattere il muro di Košice, ma il sindaco del quartiere Rudolf Bauer (KDS) e gli abitanti del posto non vogliono farlo.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

(Fonte Sme)

Foto: muro anti rom a Kosice-Lunix IX 

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.