Prievidza discute con un investitore del calzaturiero italiano

Dirigenti della città di Prievidza, nella regione di Trencin, sono in trattative con un investitore italiano non identificato del settore calzaturiero, che potrebbero contribuire a far scendere il tasso di disoccupazione della zona, ora al 12,14%. Il capo dell’Ufficio del Lavoro, Affari sociali e Famiglia, Jozef Snopko, ha descritto l’investitore come una nuova speranza per le donne disoccupate della zona. Nel corso di quest’anno ci sono stati licenziamenti di massa quando il fornitore giapponese di cablaggi Yazaki e l’italiana Geox hanno chiuso. Al tempo 1.700 persone, la maggior parte dei quali erano donne, ha perso il lavoro. Secondo Snopko, l’investitore italiano ha in programma di lanciare le sue operazioni nel sito della fabbrica di scarpe abbandonata da Geox. Circa 500 sono i posti di lavoro previsti nella prima fase, e in seguito si salirà a 700.

(Fonte TASR)

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.