Consiglio Responsabilità Bilancio: minor deficit non basta se le misure sono temporanee

Il Consiglio del governo per la Responsabilità di Bilancio sostiene che la riduzione del disavanzo dello 0,2% del PIL prevista nel 2014 rispetto alla precedente proposta non porterà migliorie significative al Bilancio per gli anni 2014-2016. La ragione sta tutta nelle misure temporanee e una tantum, che, secondo il Consiglio, arrivano fino all’1,7% del PIL. Il bilancio triennale approvato mette a rischio la sostenibilità a lungo termine delle finanze pubbliche, dice la relazione del Consiglio, a causa del maggiore disavanzo strutturale. L’obiettivo per il 2014, si legge, è di per sé realizzabile, ma solo se si riescono a garantire le entrate come previsto dei provvedimenti straordinari.

Il Parlamento slovacco ha approvato il bilancio dello Stato per il 2014 la scorsa settimana, prontamente firmato dal Presidente della Repubblica.

(Red)

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.