Polizia indagata per l’incursione nell’insediamento rom a Moldava nad Bodvou

Secondo i risultati dell’indagine resi noti l’altro ieri, l’Ufficio del Procuratore generale ha chiesto che venga perseguito il raid svolto in primavera dalla polizia slovacca nell’insediamento rom in località Moldava nad Bodvou (distretto di Kosice-okolie), dove vivono circa 800 persone. Dopo avere verificato l’operazione di polizia, l’ufficio ha ritenuto che ci siano ragioni per lanciare un procedimento penale, ha scritto ieri Sme, e la causa è stata assegnata all’Ufficio del Procuratore Regionale a Prešov.

Il 19 giugno di quest’anno, 63 agenti di polizia hanno fatto irruzione presso l’insediamento rom chiamato Budulovská, si presume alla ricerca di sette uomini sui quali pendevano mandati di cattura. Pur non trovando nessuno dei ricercati, gli agenti avrebbero commesso atti violenti e di prepotenza e hanno portato 15 rom alla vicina stazione di polizia. Secondo le dichiarazioni successive del Corpo di polizia, gli agenti sarebbero stati attaccati al loro ingresso nell’abitato, ma, scrive Sme, nessuno dei 15 detenuti sono è stato accusati di alcun reato relativo allo scontro.

Una serie di residenti rom sono rimasti feriti nell’operazione, e almeno uno sostiene di aver stato picchiato due volte anche alla stazione di polizia. Un altro, scrive Sme, sostiene di aver lasciato la stazione mentre sanguinava dal retto. Una ONG attiva nell’abitato, la ETP Slovensko, avrebbe documentato le lesioni subite dai residenti con delle fotografie.

Il Ministro dell’Interno ordinò un’indagine sull’azione di polizia, che non portò a nulla. Il Difensore civico Jana Dubovcova fu coinvolta nel caso e scrisse una lunga relazione che è stata respinta dal Parlamento a guida Smer. Anche l’Unione Europea e le Nazioni Unite, ricorda Sme, si sono interessati al caso.

A questo nuovo fatto, il Ministro degli Interni Robert Kalinak ha risposto alla Procura generale sostenendo di essere contento di questo passo, certo che l’indagine confermerà chi sta mentendo e politicizzando il caso.

(Fonte Sme)

Foto: insediamento rom (fonte Wikimedia Commons)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.