News del 18 Marzo 2010

Istituzioni

Intervista in esclusiva con Juraj Kiesel, Direttore Generale e Ceo della Sario

D. Direttore Kiesel, ci “dia” tre tra i tanti buoni motivi per investire in Slovacchia

R. Non è facile stabilire una valida priorità, sicuramente sono ben più di tre! Direi innanzitutto l’affidabilità del Paese, considerata da tutte le più importanti Agenzie di Rating mondiali –Moody’s in testa- tra le migliori in assoluto; le prospettive di crescita del Pil 2010, unanimamente da Fmi, Ue, Banca Mondiale, Oecd considerate mediamente al più 3,7 percento; il livello e la qualità delle nostre università; il basso livello dell’imposizione fiscale con la “flat rate” al 19 percento e, purtroppo per noi, i livelli salariali ancora troppo bassi; ma che, riconosco, creano e concorrono a creare le condizioni per un clup –costo del lavoro per unità di prodotto-  molto interessante e competitivo. Si, in effetti, ho citato più di tre ragioni!

D. Quali scenari prevede nel breve-medio periodo? La crisi è finita?

R. Sicuramente scenari molto “selettivi” dove verranno premiati i Paesi con i sistemi industriali più in linea con le aspettative degli investitori e con i conti più a posto. E’ poco “raffinato” fare i nomi, ma è di dominio pubblico che all’interno dell’Ue, ad esempio, ci siano diverse velocità di ripresa delle economie. Non voglio sottolinaere quindi chi sta “peggio” ma sofferrnarmi nel dire, ed è un dato oggettivo, che l’economia Slovacca è all’interno del V4 –Cechia, Slovacchia, Ungheria, Polonia- quella in migliore condizioni; che il nostro debito è sotto controllo, che l’inflazione è ai minimi, che il Paese si sta infrastrutturando ai livelli più alti; che, ripeto, la velocità di ripresa dell’economia Slovacca è ai massimi rispetto ai partners europei.

D. E’ soddisfatto dell’operato della Sario? Ci sembra che sotto la Sua gestione abbia puntato molto di più sulla cooperazione con i partners e sia diventata più dinamica.

R. Assolutamente, è finito probabilmente “il tempo” degli “enormi investimenti” e la Sario ne doveva e ne ha preso atto: giornalmente abbiamo dalle due alle tre riunioni con potenziali investitori da moltissimi diversi Paesi del Mondo, e non solo dall’Europa; abbiamo puntato sui nostri cooperation partners e business partners per creare una rete di esperti che canalizzino e propongano al meglio le ottime opportunità di investimento e di delocalizzazione industriale in Slovacchia; abbiamo avvicinato le Regioni agli investitori, per dare loro risposte concrete, puntuali e rapide; credo sinceramente Sario stia dando prova di un ottimo lavoro che il nostro personale sta compiendo nella giusta direzione.

D. Cosa ci può dire del Forum di cooperazione appena conclusosi a Bratislava? Sono state rispettate le Sue aspettative e quelle del Ministero?

R. No, non rispettate, direi superate. L’affluenza di veri investitori è stata superiore alle mie attese, ed abbiamo registrato ottimi feedback sia nei confronti delle presentazioni delle VUC, sia nei successivi incontri bilaterali come nei quattro panel tenutisi. Settantasei imprese presenti, di elevata qualità e spessore, per importanti progetti. Grazie, e mi permetta di spendere una parola, grazie anche e soprattutto ai nostri partners che hanno saputo fare arrivare alle imprese le nostre idee, le opportunità che offre la Slovacchia.

D. L’ingresso dell’Euro. Poco più di un anno dopo; è stata una decisione idonea?

R. Si, sicuramente. L’avere annullato il rischio cambio è sempre più percepito come elemento fondamentale nella scelta-Paese. Ed ha trasmesso un’immagine importante, in positivo, della Slovacchia nel Mondo. Abbiamo fatto bene.

D. Delocalizzare sempre più vuol dire delocalizzare singole fasi di lavorazione. Quale è il suo giudizio a proposito?

R. Concordo. Il miglioramento del sistema dei trasporti e delle infrastrutture rende molto più conveniente che nel passato, ad esempio, per le merci Slovacche raggiungere il porto di Trieste. Le imprese Italiane sicuramente hanno grandi opportunità nell’operare in joint-ventures con partners Slovacchi, e delocalizzare qui alcune fasi della produzione e della lavorazione. L’incidenza dei costi di trasporto è più che annullata dalle economie di scala esercitabili e dai vantaggi competitivi in termini di costi di produzione; costo del lavoro; produttività per addetto e per ora lavorata.

D. Il Suo rapporto con l’Italia?

R. Quotidiano; come Lei sa Direttore, sono stato per molti anni giornalista alla radio a Praga. “Divoro” i programmi tv, e spesso mi soffermo nel seguire le notizie della Rai 2, almeno la sera. Le trovo molto ben fatte.

D. Per finire le chiediamo “una chicca” un nuovo investimento. Cosa ci può dire?

R. L’investitore non è nuovo, Samsung, ma il settore di attività lo è senza dubbio. Una nuova rete di 35 stazioni fotovoltaiche. La prima di circa 0,5 Mw permetterà a circa 150 abitazioni di essere autonomamente allacciate. Siamo fortemente orgogliosi della collaborazione con questo investitore ed apprezziamo la politica di avere “parcellizzato” sul territorio le stazioni stesse, per non creare squilibri sulla rete.

D. La ringraziamo Direttore Kiesel per il suo tempo e per la disponibilità ancora una volta prestataci. Ma, se non sbaglio, avete ancora due novità in cantiere…

R. Credo si riferisca al nuovo sito, www.sario.sk, che verrà pubblicato il primo…no, meglio dire il due di Aprile. Ed il nuovo servizio di “daily media  monitoring” già attivo da qualche settimana, a cura della collega Barbora Ondrášiková.

(Intervista di Ettore Bellucci)

Ripensato il nuovo Piano Nazionale per i Rom

Il Piano decennale per i Rom 2005-2015 verrà ripensato dalla Slovacchia, con il supporto di contributi di esperti delle Nazioni Unite. Il Piano che è stato firmato da 12 Paesi dell’Europa Cee oltre che dalla Spagna tende a favorire ed a migliorare le condizioni di vita e di integrazione delle minoranze Rom. La Slovacchia ha, attualmente, la più intensa presenza Rom in termini di popolazione.

(La Redazione)

L’Agenzia Consolare della Repubblica Slovacca a Padova utilizzerà notizie di Buongiorno Slovacchia

Importante accordo tra la Dottoressa Antonia Srankova, Console della Repubblica Slovacca a Padova ed il nostro quotidiano. Il Consolato utilizzerà per il proprio nuovo sito www.laslovacchia.it notizie ed articoli da noi redatti. La collaborazione giornalistica prevede anche lo scambio di banner tra la versione online di Buongiorno Slovacchia ed il Consolato e l’invio della versione su carta, ad uso delle imprese e dei potenziali investitori Italiani che richiederanno informazioni in loco. Per ultimo, ma molto significativamente, il Consolato utilizzerà l’attività di advisors di Slovakia Group per ottimizzare l’assistenza e le esigenze delle imprese Italiane.

(La Redazione)

Vancouver 2010 per atleti diversamente abili

Terminate le Olimpiadi invernali di Vancouver 2010, sono inziate come di prassi le Paraolimpiadi o giochi per gli atleti diversamente abili. Il notevole livello dei materiali e la costante crescita qualitativa degli atleti rendono, dobbiamo dirlo, i Giochi estremamente godibili ed affascinanti anche dal piccolo schermo. Martedi scorso, 16 Marzo, la squadra Slovacca si è brillantemente imposta in tre diverse discipline, dopo soli quattro giorni di gare. Jakub Krkao, dopo essersi imposto nello slalom gigante, ha infatti “raddoppiato” nella discesa libera per non vedenti. Altrettanto bene Henrieta Farkasova, terzo oro. Ma gli addetti ai lavori ci hanno confermato che il medagliere Slovacco si dovrebbe, senz altro, ingrandire ancora.

(La Redazione)

Economia

Male ancora il settore delle costruzioni

Continua a non migliorare significativamente il settore delle costruzioni, più penalizzato in Slovacchia che nella vicina Cechia. Anche se i prezzi hanno oramai toccato soglie che appaiono sinceramente incomprimibili, il numero delle transazioni continua ad essere molto limitato. Per quanto riguarda Bratislava il centralissimo Citygate continua, almeno ufficialmente, a non essere sul mercato; anche se da indiscrezioni abbiamo raccolto la voce che la società Ceca neo-proprietaria sta concludendo un’ipotesi di locazione di 30-40 unità con uno stesso cliente. Peraltro, i due piani che, originariamente, dovevano essere destinati ad uso uffici sono stati “ripensati” a civile abitazione; ma sembra che ci siano delle problematiche relative all’ottenimento del certificato di collaudo per alcune unità, nelle quali non verrebbero raggiunti gli standard di legge di luce diretta. Bene invece gli affitti dei negozi, mentre appare non chiuso il contratto di locazione per l’ampio welness centre. Eurovea, che inaugurerà a giorni la Pribina Gallery crea ansie alla Ballymore per la seconda fase, che non sembrerebbe poter rispettare il timing previsto di fine lavori per il 2014. Ancora molti gli uffici liberi –solo in locazione-; meglio le vendite degli appartamenti. Più complicato il discorso per Orco, che continua ad avere molto invenduto a Parkville, a causa, secondo noi, delle difficoltà finanziarie del gruppo, il cui accordo di cessione parziale delle azioni al Fondo Britannico Colny sembra non essere andato a buon fine. Meglio RiverPark, che può contare sulla solidità finanziaria di J&T. Di certo, a nostro avviso, ci sono vere e proprie occasioni “da saldo” che dovrebbero sicuramente premiare i più accorti investitori di lungo periodo.

(La Redazione)

Cronaca interna

Un appassionato Ceco di snowboard è stato travolto da una valanga sui Mala Fatra, mentre il suo compagno, più fortunato, si è salvato ed è riuscito ad inviare un segnale di soccorso. A complicare ulteriormente l’opera delle squadre di soccorso l’impossibilità di far atterrare l’elicottero su cui si trovavano, rendendo di fatto molto più lungo il tempo necessario per soccorrere lo sfortunato sciatore. Attualmente, nella maggior parte delle località sciistiche in Slovacchia,. Il grado di pericolo valanghe è di 3 su di una scala tra 1 e 5. Ma arriva a 4 nei Tatra dell’Ovest e negli alti Tatra. Con possibili conseguenze estremamente pericolose.

(La Redazione)

Polemiche sul futuro canale che collegherà la Slovacchia al Baltico

I lavori sono previsti con decorrenza 2025, ma le polemiche sono già montate. L’avvenieristico progetto, che collegherà la Slovacchia –fiume Vah- con il fiume Odra e poi con il Mar Baltico prevede infatti dei “ripensamenti” del territorio che hanno infiammato gli animi. Il piano potrebbe infatti comportare la demolizione di circa un terzo della cittadina Slovacca di Kysucké Nové Mesto, almeno secondo quanto riportato dal quotidiano Sme. Non solo, potrebbero essere “colpiti” anche i villaggi di Dunajov, Krásno nad Kysucou, Čierne, Skalité e la città di Čadca. Il Sindaco di Kysucké Nové Mesto Ján Hartel si è detto a tal proposito “scioccato” giudicando inaccettabile la demolizione della città. L’importo delle opere di realizzazione del canale dovrebbe aggirarsi intorno ad 1 miliardo di Euro. Sempre secondo il quotidiano Sme il problema è da poco venuto alla ribalta, in quanto un developer intendeva realizzare nell’area interessata 600 appartamenti ed ha scoperto di non potere programmare tale intervento.

(La Redazione)

Settimana di esami per gli alunni delle superiori

Sono iniziati ieri, con le prove di lingua straniera, gli esami che si tengono tra il 16 ed il 19 Marzo per gli alunni delle secondarie. La lingua preferita è stata l’Inglese, scelta da 42.000 candidati circa; seguita dal Tedesco con 17.000; dal Russo con 2.000; dal Francese con 250; dallo Spagnolo con 83 e dall’Italiano con 12. Questi i dati resi noti da Jan Mikolaj, Ministro cdell’Educazione. Martedi scorso l’inizio delle prove con la lingua Slovacca e la Letteratura. Oggi Matematica. Venerdi chiusura con Ungherese ed Ucraino. In totale, circa 63.200 studenti da oltre 750 istituti stanno svolgendo gli esami finali quest anno.

(La Redazione)

Calendario delle Fiere campionarie e di settore a Nitra

26/03/2010 – 28/03/2010
WEEKEND DELLA PESCA
1° mostra commerciale

27/03/2010 – 28/03/2010
NITRACANIS
14° rassegna nazionale canina

22/04/2010 – 25/04/2010
GARDENIA
14° fiera internazionale di giardinaggio per gli appassionati di giardini, bonsai e fiori

22/04/2010 – 25/04/2010
DOMEXPO
Costruire una casa!

22/04/2010 – 24/04/2010
MLADY TVORCA
18° mostra di oggetti realizzati  dagli alunni degli istituti professionali ed industriali

23/04/2010 – 25/04/2010
BOCIAN (Cicogna) – tutto per il bambino- fiera dedicata a genitori e neonati

29/04/2010 – 30/04/2010
JOBEXPO 2010
la più grande fiera del lavoro in Slovacchia

25/05/2010 – 28/05/2010
EUROWELDING
16° Mostra Internazionale di saldatura e tecnologie correlate

25/05/2010 – 28/05/2010
17° INTERNATIONAL ENGINEERING FAIR
Fiera internazionale di macchine, utensili, attrezzature e tecnologie

25/05/2010 – 28/05/2010
CAST-EX
16° Mostra Internazionale di metallurgia

25/05/2010 – 28/05/2010
CHEMPLAST
14° Salone Internazionale per la plastica e l’ingegneria chimica

25/05/2010 – 28/05/2010
EMA
10° Mostra Internazionale di Ingegneria Elettrica, misura, automazione e controllo

25/05/2010 – 28/05/2010
V-V-I
Fiera della scienza, ricerca, sviluppo, istruzione e innovazione

05/06/2010 – 06/06/2010
DOG SHOW – Grand Prix Slovakia 2010
27° show internazionale cinofilo

08/06/2010 – 09/06/2010
Campionato Slovacco di orienteering

19/08/2010 – 22/08/2010
Agrokomplex
37° Mostra nternazionale di agricoltura e produzione agricola

19/08/2010 – 22/08/2010
BIO – Agrokomplex
4° mostra degli alimenti biologici e tecnologie di lavorazione

19/08/2010 – 22/08/2010
COOPEXPO
16° Contractor e cooperazione internazionale – fiera di beni di consumo

19/08/2010 – 22/08/2010
MONDO DEI CAVALLI – fiera del mondo equestre

19/08/2010 – 22/08/2010
Fiera dei commercianti
13° mostra di piccole e medie imprese

19/08/2010 – 22/08/2010
Regioni della Slovacchia
8° Mostra del turismo rurale e sviluppo regionale

19/08/2010 – 22/08/2010
Energie Rinnovabili

09/09/2010 – 14/09/2010
Autosalon Nitra
18° Mostra Internazionale di auto, camion, veicoli commerciali ed accessori

05/10/2010 – 08/10/2010
Lignumexpo
16° Fiera internazionale del legno

05/10/2010 – 08/10/2010
Les
11. mostra internazionale sui boschi

27/11/2010 – 28/11/2010
Mostra di Animali
International Dog Show, www.nitracanis.sk
Mostra internazionale di gatti, www.szch.sk
Giorni degli animali casalinghi – Esposizione di animali di piccola taglia, szch.sk


Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.