Ministero Trasporti: fusione di alcune autorità di regolamentazione dal 2014 per risparmiare

Il Parlamento slovacco ha approvato una legge per fondere le autorità di regolamentazione per le Telecomunicazioni e le Poste a partire dall’inizio del prossimo anno. Il 1° gennaio 2014 sarà creata una nuova autorità, l’Ufficio di regolamentazione per le Comunicazioni elettroniche e i Servizi postali, che dipenderà dal Ministero dei Trasporti, Costruzioni e Sviluppo regionale e assumerà tutte le funzioni e i poteri dei due enti che sostituisce, l’Ufficio per le Telecomunicazioni (TU SR) e l’Ufficio di regolamentazione Postale.

La manovra è parte di un più ampio sistema per ridurre i costi andando a limitare il numero di organizzazioni statali finanziate autonomamente sotto l’ombrello del ministero. La stessa legge prevede anche la creazione di una nuova autorità per i Trasporti che andrà a fondere le competenze degli attuali enti di vigilanza ferroviaria, di aviazione civile e navigazione.

Secondo il ministero, le fusioni porterannoa risparmiare una soma pari a 2,1 miliardi di euro nei primi tre anni.

(La Redazione)

Foto: l’Ufficio del Governo della Repubblica Slovacca (vlada.gov.sk)

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.