La Slovacchia dal 2014 nel Comitato esecutivo dell’UNHCR

Il rappresentante regionale dell’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati (UNHCR) in Europa centrale, Montserrat Feixas Vihe, si è recato a Bratislava venerdì 29 novembre dove è stato ricevuto dal Segretario di Stato del Ministero degli Affari esteri Peter Burian. I due funzionari hanno discusso della cooperazione in atto tra la Slovacchia e l’organizzazione ONU, anche in vista dell’ingresso di Bratislava nel 2014, insieme ad altri paesi, quale nuovo membro del Comitato esecutivo dell’UNHCR. Nella riunione si è trattato anche del centro slovacco di di transito di Humenne (regione di Presov) che è stato ripetutamente riconosciuto come una delle istituzioni più attive del suo genere in Europa.

Gli aiuti umanitari slovacchi per i rifugiati sono stati particolarmente incentrati nell’ultimo periodo verso la Bulgaria, che si è trovata a sopportare un numero elevato di ingressi di esuli siriani.

(Red)

Foto michaelwrose/flickr

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.