Conferenza episcopale: timori su aspetti etici nella vendita di contraccettivi

La Sottocommissione per la Bioetica della Conferenza episcopale slovacca (KBS) ha rilasciato una nota con la quale affronta gli aspetti etici della vendita di contraccettivi e hanno ammonito i farmacisti a non vendere questo tipo di prodotti che operano contro la vita umana e la salute. I farmacisti, dice il documento, rappresentano un soggetto professionale cruciale nella relazione tra dottore e paziente, fornendo una consulenza importante sui medicinali prescritti. È importante dunque che i farmacisti, nello svolgimento del loro lavoro, rispettino sempre la dignità umana, i diritti e gli interessi morali dei pazienti. Per un farmacista cristiano, si legge, questo atteggiamento è una questione di coscienza e una manifestazione della testimonianza cristiana. In particolare, la nota condanna i contraccettivi ormonali e le pillole “del giorno dopo” introdotte di recente in Slovacchia.

Il quotidiano Pravda, citando la presa di posizione dei vescovi slovacchi, dice che questa imposizione alla coscienza dei farmacisti potrebbe negare l’accesso alla contraccezione alle persone che vivono nei villaggi o nelle piccole cittadine ove si trova una sola farmacia.

Secondo la sociologa Sylvia Porubanova, sentita dal quotidiano, la mossa va contro la Costituzione e gli accordi internazionali che la Slovacchia è tenuta ad osservare. Lei dice che si tratta di un principio ben oltre la posizione personale di obiezione di coscienza prevista anche nel Trattato tra la Slovacchia e il Vaticano.

La Camera slovacca dei farmacisti informa che in realtà l’idea non è affatto nuova, e da tempo alcuni farmacisti non vendono i contraccettivi ormonali. Ma in ogni caso, è l’opinione della camera, le donne che vogliono usarli non avranno alcun problema a trovarli altrove. Non sono d’accordo invece le associazioni che lavorano per i diritti delle donne, che ritengono già oggi difficile trovare contraccettivi in alcune parti del paese.

(Red)

Foto: meaganjean/flickr

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.