Il gettito fiscale dei comuni si è ridotto di un quinto nel primo trimestre

I tassi di disoccupazione più elevati in tutte le regioni della Slovacchia si sono tradotti in minori entrate fiscali, con i consigli municipali che hanno raccolto quasi il 20% in meno di tasse su base annuale nel primo trimestre del 2010, secondo uno studio pubblicato ieri dall’Ufficio di presidenza del Credit Bureau Slovacco (SCB). Il calo più drammatico si registra a Kosice, che ha perso più di un quarto delle entrate, seguita dalle regioni di Presov e Nitra, con cadute rispettivamente del 23,5% e 21,7%.
Nel primo trimestre il reddito totale dei comuni (incluse le entrate non fiscali, di capitale e di altri proventi finanziari, oltre a contributi e trasferimenti di bilancio) ha rallentato la sua crescita, e passando da un 6,14% dello scorso anno all‘1,59% del 2010.

(Fonte TASR)

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.