J&T in trattative con Ahold per l’acquisto delle catene commerciali Hypernova e Albert

Il potente gruppo finanziario J&T starebbe trattando con la società olandese Ahold il possibile acquisto di una serie di importanti punti vendita al dettaglio diffusi su tutto il territorio della Slovacchia. Come ha scritto il 30 agosto il quotidiano Hospodarske Noviny, sono in ballo 20 ipermercati a marchio Hypernova, quattro supermercati Albert e sei stazioni di servizio che Ahold gestisce in Slovacchia e che, secondo fonti anonime del settore, non ci sarebbe motivo per cui la transazione non andrà a buon fine.

Il gruppo J&T rimane abbottonato e non ha voluto commentare la cosa, pur ammettendo di stare valutando nuove acquisizioni nel settore retail, mentre Ahold ha confermato la previsione di vendere le sue attività nel Paese, dove è presente dalla fine degli anni ’90. Già nel 2009 la catena sembrava volesse lasciare la Slovacchia, ma poi sospese l’operazione. Stime parlano di ricavi del gruppo per 166 milioni di euro nel 2012, mentre nel 2011 sarebbero stati pari a 220 milioni.

J&T ha già ingenti investimenti, oltre che nel private equity e nel settore bancario (J&T Bank e Postova Banka) anche nell’energia, nel farmaceutico, nell’immobiliare, nei media (TV JOJ), nel settore turismo (hotel, resort, parchi acquatici, impianti sciistici) e nel calcio (sono sue lo Sparta Praha e lo Slovan Bratislava).

(Red, Fonte hnonline.sk)

Foto: Ian Britton, freefotouk/flickr

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.