Pravda: le banche slovacche iniziano a calare i tassi

Le banche slovacche, scrive oggi Pravda con richiamo in prima pagina, hanno finalmente cominciato a rispondere all’abbassamento dei tassi d’interesse attuato dalla Banca centrale europea. Alcune banche hanno iniziato a limare i loro interessi sui mutui anche in Slovacchia. La prima a muoversi è stata Tatra banka, che ha abbassato gli interessi sui mutui a tasso fisso per tre anni da circa il 5% al 4,05%. Con questo calo, le rate mensili su un mutuo di 70.000 euro a 20 anni scenderanno da 465 a 426 euro.

Altre banche che hanno annunciato l’intenzione di seguire l’esempio sono CSOB e OTP Banka Slovensko. Ma pur se tutte le banche in Slovacchia dovessero ridurre i loro tassi nella misura attuata da Tatra Banka, spiega Pravda, il Paese avrebbe ancora mutui tra i più costosi della Zona Euro, e i tassi saranno ancora superiori a quello minimo di sempre del 3% offerto da Volksbank Slovensko nel 2010.

I futuri sviluppi dipenderanno in larga misura dall’ulteriore riduzione che gli analisti di attendono dalla Banca centrale europea, che diminuirebbe il tasso di interesse base dallo 0,75% attuale di un quarto di punto, portandolo allo 0,5%.

(Red)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.