L’ex Ambasciatore a Roma Miklosko si informa sull’hockey mentre arringa in Parlamento

L’hockey su ghiaccio è una vera malattia in Slovacchia, tanto da colpire anche l’affluenza dei deputati nell’aula del Parlamento. L’ex Ambasciatore slovacco a Roma, Jozef Miklosko, eletto a marzo come deputato cristiano-democratico (KDH) grazie ai voti di preferenza – unico caso nel suo partito – mantiene la sua forte ironia nonostante l’età e la sua attuale posizione di parlamentare. Nel corso di un suo intervento alla Camera, Miklosko, 72 anni e una carica vitale degna di un giovanotto, ha ringraziato i colleghi che hanno deciso di rimanere in Aula ad ascoltarlo piuttosto che recarsi al più vicino televisore per guardare la partita in corso tra Slovacchia e Kazakhstan, parte dei Campionati mondiali 2012 di hockey su ghiaccio che si stanno svolgendo in Finlandia.

«Grazie per essere qui ad ascoltarmi nonostante il risultato della partita sia a 1:1», ha detto Miklosko ai colleghi legislatori, mentre toccava una serie di temi riguardanti la presente discussione parlamentare sul programma del nuovo governo socialdemocratico. L’incontro di hockey, però, è rimasto latente nella sua testa nonostante tutto. «Chi sta vincendo?», ha chiesto durante il discorso. Poi ha ripetuto il punteggio ad alta voce: «La Slovacchia vince? 2 a 1?». Soddisfatto, Miklosko ha poi ripreso a rivolgersi al Parlamento.

Jozef Miklosko, ex docente di Matematica numerica all’Università Comenius di Bratislava, è stato presidente dell’Associazione editori cattolici slovacchi ed è  presidente dell’Associazione slovacca cristiani della terza età. Fu Vicepremier del governo della Repubblica Federativa Ceco-Slovacca (CSFR) per i Diritti umani negli anni di transizione 1990-1992, ed ha vissuto a Roma tra il 2000 e il 2005 come Ambasciatore della Repubblica Slovacca in Italia (incarico del quale ha scritto nel suo libro Top Secret! – Come eravamo italiani, edito nel 2006). Grande ufficiale al merito della Repubblica Italiana, negli ultimi anni è molto attivo con un suo blog piuttosto seguito (jozefmiklosko.blog.sme.sk).

(Red)

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.