Fico: il Ministero degli Esteri si concentri ad aiutare gli imprenditori slovacchi all’estero

Il Ministero degli Affari Esteri si dovrebbe concentrare non solo sui temi dell’integrazione europea, ma anche in una maggiore attività a favore degli imprenditori slovacchi che intendono investire all’estero, ha detto il Primo Ministro Robert Fico nella sua visita al collega Ministro Miroslav Lajcak venerdì. Fico si è detto d’accordo con l’iniziativa del precedente governo di spostare la struttura di consiglieri economici all’estero dal Ministero dell’Economia a quello degli Esteri. La manovra non è però stata conclusa, pensa il Permier, e i poteri strategici sul commercio estero, come fondi comunitari, sicurezza energetica e il sostegno alle esportazioni, rimangono settori in dote al Ministero dell’Economia, che è carente di personale esperto dopo il trasferimento dei consulenti al dicastero degli Esteri.

Fico ha annunciato discuterà della questione anche con il Ministro dell’Economia Tomas Malatinsky, e cercherà di vedere se la rete di missioni economiche slovacche all’estero istituita dal precedente governo è esattamente quella che può meglio servire gli interessi degli imprenditori slovacchi. Il precedente governo nel 2011 aveva chiuso 15 missioni economiche nella UE, aprendo 12 nuove missioni in zone in via di sviluppo nel mondo.

(Red)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.