Amministrazione finanziaria: pronti a ripartire con il vecchio sistema informatico fiscale

Il tentativo del Ministro delle Finanze Ivan Miklos (SDKU-DS) di introdurre un nuovo sistema fiscale è definitivamente fallito. Dopo tre mesi di lotta con il nuovo sistema che non ne voleva sapere di funzionare correttamente, lasciando impiegati degli uffici fiscali e contribuenti nello sconcerto, l’Amministrazione finanziaria (FA) ha svolto martedì un test del vecchio sistema IT della società Novitech che ha avuto successo, dando parziale luce verde al ritorno al vecchio software da parte dell’Amministrazione fiscale. «Le prime reazioni dei lavoratori sono state positive, ma valutazioni più approfondite non saranno disponibili prima di giovedì», ha detto la portavoce di FA Miroslava Slemenska. Se i test sul software Novitech saranno ritenuti validi, l’Amministrazione fiscale dovrebbe usare la sua soluzione per sostituire l’attuale sistema informatico fiscale Kons che ancora non è in grado di lavorare.

Se FA non ritorna (molto) rapidamente al vecchio sistema, scrive oggi il quotidiano Pravda, il personale degli uffici fiscali dovranno elaborare le dichiarazioni dei redditi manualmente. Un controllo della Corte dei Conti (NKU), poi, ha avvertito che il crollo del sistema fiscale ha aumentato il rischio di evasione fiscale.

Nonostante tutto questo, sembra che lo Stato continuerà ad essere obbligato per contratto a pagare il nuovo software IBM, alcuni dei cui subfornitori sarebbero gestiti da persone vicine a Miklos, scrive Pravda. La polizia, come abbiamo scritto in altro articolo, sta indagando sulla questione.

Alla fine, la somma spesa per questo inutile sistema «potrebbe essere di 10 milioni di euro, e io non ho scrupoli a dire che la responsabilità di questo ricade sul Ministro delle Finanze e la sua squadra», ha detto l’ex deputato e compagno di partito di Miklos Ondrej Matej (SDKU). La critica così aperta da parte di Matej ha stupito perfino un analista scafato come Jan Baranek, che ha notato essere questo un fatto molto insolito per un membro di SDKU. Potrebbe essere, ha detto Baranek, un segnale che la vecchia dirigenza del partito è sulla via d’uscita.

(La Redazione)

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.