In opera un nuovo scalo merci ferroviario a Zilina; gestisce fino a 650 vagoni al giorno

Un nuovo scalo di smistamento, in grado di processare circa 650 carri ferroviari al giorno, è stata avviato il 4 marzo nella località Zilina-Teplicka, come ci informa Martina Pavlikova, portavoce della ZSR, la società proprietaria dell’infrastruttura ferroviaria slovacca. Il nuovo scalo merci assumerà tutte le operazioni di movimentazione dalle esistenti stazioni merci di Zilina, Vrkuty e dal vecchio scalo merci di Zilina. Un gruppo di 35 lavoratori della ZSR sono stati dislocati nella nuova struttura per le operazioni di movimentazione quotidiana.

La stazione di smistamento è gestita da un posto di controllo del traffico ferroviario e beneficia di ben 256 telecamere in tutta l’estensione dello scalo. La separazione dei carri si svolge in modalità completamente automatica.

(La Redazione)

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.