Intercettazioni, anche il capo delle spie era spiato

Sulla prima pagina di Sme un articolo intitolato «Il servizio di controspionaggio militare intercettava la segretaria di Galko» è scritto che, per quanto riguarda le accuse contro cinque agenti del servizio di controspionaggio militare (VOS) tra i quali il suo direttore, le ragioni presentate al giudice da VOS per ottenere il permesso di intercettare giornalisti, imprenditori e personale dello stesso Ministero erano false. Secondo Sme, in alcuni casi VOS ha copiato e riutilizzato delle richieste già esistenti e usate in precedenza in diverse operazioni.

L’Ufficio del Procuratore generale ha finora identificato diciotto casi di false richieste a un giudice. Il quotidiano scrive che tra le persone monitorate non vi erano solo i giornalisti del quotidiano Pravda e del direttore della tv TA3, ma anche l’attuale capo del controspionaggio militare Robert Tibensky che ha da poco sostituito l’indagato Pavol Brychta, e la segretaria del Ministro della Difesa Lubomír Galko, Zdenka Kovacova. Galko ha affermato di essere del tutto all’oscuro di questa questione.

Secondo l’allora Procuratore generale Dobroslav Trnka, le intercettazioni telefoniche sono state effettuate dopo l’approvazione da parte di un giudice, e quindi erano legali, anche se le richieste di VOS contenevano informazioni fuorvianti, come il fatto che Tibensky fosse collegato ad attività di intelligence straniere. Secondo i risultati dell’indagine in corso, queste affermazioni erano semplici invenzioni.

Galko insiste a dire che non era a conoscenza di alcuna intercettazione telefonica, ma ha spiegato che se dovesse di nuovo essere Ministro della Difesa presterebbe maggiore attenzione alla questione.

I cinque agenti di VOS, incluso l’ex capo Pavol Brychta, sono al momento accusati di aver commesso illeciti e violazioni di diritti altrui. Diversi di loro hanno sostenuto che le intercettazioni dei giornalisti sono state ordinate da Galko. Galko lo nega dicendo che «è scandaloso. L’indagine è stata manipolata politicamente», come riferisce il Sme citando l’ex Ministro.

(La Redazione)

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.