Aperto il Mese della Fotografia di Bratislava con decine di mostre nella capitale slovacca

Si è aperto martedì il Mese della Fotografia di Bratislava, festival dedicato all’Ottava Arte (che convenzionalmente ne elenca dieci, dalla musica alla computer grafica) che si tiene ogni novembre nella capitale slovacca. Quest‘anno comprende 26 mostre individuali e collettive, inclusa la rassegna di fotografie internazionali World Press Photo (WPP), che si svolge in 100 città in tutto il mondo.

Organizzata dalla Fondazione FOTOFO presso la Central European House of Photography, la manifestazione di Bratislava si estende su diverse sedi cittadine con il lavoro di fotografi provenienti dall’Europa centrale e orientale (Slovacchia, Polonia, Repubbliche Baltiche, Austria, Russia, Bulgaria, Romania, Germania, Slovacchia) e anche da altri paesi europei e oltremare. Il festival ha avuto in passato rassegne retrospettive di fotografi di fama internazionale come Sebastiao Salgado, William Klein, Josef Koudelka, Helmut Newton o Henri Cartier-Bresson. Sono inoltre disponibili eventi collaterali come letture, workshops, conferenze su vari argomenti attinenti la fotografia.

Tra le mostre di quest’anno vanno segnalati il reporter e umanista Karol Kallay (SK), il barocco Jan Saudek (CZ), il documentarista Viktor Kolar (CZ), una rassegna sulla fotografia in Portogallo da fine Ottocento al 1974 (l’anno della Rivoluzione dei Garofani che ha liberato il Paese dalla dittatura), la celebrità pop e decadente David LaChapelle (Usa), la cui mostra presso la Galleria Civica è stata prorogata. Da segnalare anche un workshop con la leggenda inglese Christopher Steel-Perkins e tanto altro.

I vernissage delle diverse mostre sono tutt’ora in corso fino a sabato 5 novembre (vedi programma delle aperture), e le mostre rimarranno visibili con scadenze diverse, quelle realizzate appositamente per il festival chiuderanno in genere tra il 23 e il 30 novembre. Vedere per i dettagli la brochure del programma generale. Qui la mappa degli eventi del festival. È anche possibile – fino a domani – sottoporre i propri portfolio di fotografie a esperti, tra i quali anche l’italiana Gigliola Foschi dell’Istituto Europeo del design.

Qui il programma delle mostre: http://www.sedf.sk/en/moph2011/exhibmf.html.

(La Redazione)

(nella foto un’opera di Jan Saudek in mostra presso la Galleria Michalsky Dvor)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.