Premio Internazionale Globo Tricolore per gli italiani nel mondo: pronto il bando per la IV edizione

Giunge alla sua IV edizione il Premio Internazionale Globo Tricolore 2012, “Storie italiane nel Mondo”. Il concorso è gratuito e riservato a connazionali e loro discendenti (residenti all’estero anche temporaneamente), e italiani che operano “da e per l’estero”. La partecipazione è aperta a persone fisiche, enti pubblici e privati, scuole, università, istituti italiani di cultura, ambasciate, regioni; aziende pubbliche e private, associazioni e network.

Il concorso intende coinvolgere gli organismi nazionali e internazionali, pubblici e privati che rappresentano la cultura, la ricerca e l’imprenditoria italiana nel mondo: ministeri, ambasciate, istituti di cultura, camere di commercio, associazioni degli imprenditori e dei connazionali nel mondo, network e media dedicati all’Italia e al Made in Italy, università e accademie.

Il Premio viene assegnato ad enti e/o persone che si sono distinti all’estero nei vari settori professionali e che abbiano contribuito allo sviluppo economico e culturale dell’Italia nel mondo senza dimenticare il patrimonio culturale italiano, e agli italiani che lavorano nella nostra Nazione e contribuiscono, attraverso la loro attività a diffondere la cultura italiana nel mondo.

Tra gli obiettivi dell’iniziativa: favorire il recupero della memoria storica legata al fenomeno dell’emigrazione italiana; promuovere l’attività di ricerca e studio sugli aspetti storici, sociali ed economici legati all’esodo; promuovere il ruolo dei connazionali e degli italiani che operano all’estero, attraverso la divulgazione di casi di successo (progetti, prodotti); dare rilievo al valore aggiunto dell’impegno culturale e imprenditoriale dei connazionali, sia residenti in Italia che all’estero, per l’innovazione, lo sviluppo e l’immagine internazionale del “Made in Italy”; costituire una rete tra l’Italia e l’estero per promuovere la lingua e la cultura italiana, rinsaldare il legame delle nuove generazioni con il Paese d’origine; offrire una “vetrina” dei prodotti e delle eccellenze italiane; favorire scambi interculturali.

Ogni partecipante potrà aggiungere al modulo d’iscrizione il materiale documentario che meglio illustri la sua biografia e il proprio percorso professionale (video, libri, racconti, fotografie, testimonianze), che potranno così chiarire il contesto individuale, familiare e comunitario in cui si opera, in stretta relazione tra l’Italia ed il resto del mondo. Chi vive all’estero potrà invece mettere in luce la sua storia e quella dei suoi familiari, descrivendo i motivi della partenza, l’esperienza del viaggio, i lavori svolti, l’eventuale ritorno.

Il Premio gode del patrocinio di: Ambasciata d’Italia in Brasile, Ambasciata del Brasile, ASIB (Associazione Stampa Italiana in Brasile), Camera di Commercio Italia – Brasile, Collegio Dante Alighieri di San Paolo, Istituto Italiano di Cultura di San Paolo, MIB – Momento Italia Brasile, Museo Regionale dell’Emigrazione “Pietro Conti”, Università di Roma La Sapienza.

Figurano nella documentazione richiesta una breve biografia e/o descrizione del progetto, foto ad alta definizione corredate da liberatoria per la pubblicazione, compilazione del modulo d’iscrizione allegato al regolamento, registrazione (gratuita) nella banca dati del sito www.globotricolore.it. La documentazione dovrà essere inviata tramite e-mail entro e non oltre il 20 maggio 2012 a info@globotricolore.it. Per ulteriori informazioni è possibile consultare il bando del premio al link: http://www.globotricolore.it/userfiles/file/2012/GT_Bando2012.pdf.

(Fonte Aise)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.