L‘Ispettorato del lavoro dovrebbe limitare la discriminazione contro le lavoratrici slovacche

L’Ispettorato nazionale del lavoro (NIP), dovrebbe effettuare delle verifiche sul modo in cui la Slovacchia applica la legislazione in materia di discriminazione sul posto di lavoro; a stabilirlo è un rapporto preliminare sulla realizzazione del piano 2009-2012 dell’Azione nazionale per la prevenzione e l‘eliminazione della violenza contro le donne. Il dossier, stilato dal Ministero del Lavoro, sta per giungere all’Ufficio del Governo per essere presto esaminato dal Consiglio dei Ministri.

Il Ministero del Lavoro ha evidenziato il fatto che gli Ispettori del lavoro, l’anno scorso, non hanno compiuto alcuna analisi a tutto campo in merito a possibili casi di molestie sessuali e di vittimizzazione vissuti dalle lavoratrici.  Il piano d’azione nazionale è stato adottato per porre un freno alla discriminazione contro le donne e per ridurre il ripetersi di episodi violenti a loro diretti.

(Fonte Tasr)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.