Dichiarazioni dei redditi per il 2019, la scadenza probabilmente in ottobre

Il termine per la presentazione delle dichiarazioni dei redditi per il 2019, che è stato rimandato a causa della pandemia di coronavirus, sarà molto probabilmente fissato per la fine di ottobre. Il provvedimento, deciso dal governo all’ultimo minuto, ha rinviato l’obbligo inizialmente di tre mesi, dal 31 marzo al 30 giugno 2020, ma pochi giorni dopo il Parlamento ha approvato la legge stabilendo che dichiarazioni e pagamenti andavano effettuati entro la fine del mese successivo a quello in cui viene decretata la fine della pandemia.

Il ministero delle Finanze avrebbe in preparazione un emendamento legislativo alla cosiddetta “Lex corona” che fisserebbe la fine della pandemia al 30 settembre 2020, e dunque, se nulla cambierà, per la presentazione delle dichiarazioni e i versamenti di imposta di tutti i contribuenti si potranno utilizzare i successivi trenta giorni, con scadenza ultima il 31 ottobre 2020. La data non è in realtà stata decisa, e cruciali saranno i prossimi giorni e l’evolversi della situazione epidemiologica nel paese. Molte imprese e persone fisiche, tuttavia, non hanno voluto rischiare e hanno presentato e saldato i propri conti fiscali entro la fine di marzo, come fanno ogni anno.

(Red)

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.