Il riscaldamento potrà rincarare tra i 2 e i 10 punti percentuali nel 2011

I prezzi per il riscaldamento potrebbero salire di qualcosa tra il 2 e il 10% nel 2011, ha detto oggi il Presidente dell’Associazione slovacca dei produttori di calore (SZVT) Miroslav Obsivany . «Per i produttori che utilizzano il gas naturale come combustibile primario, la parte variabile del prezzo del riscaldamento – comprensivo di IVA – sarà maggiore in media dell’8,6% nel 2011. La parte fissa del prezzo di riscaldamento, IVA inclusa, aumenterà invece di una media dell’1,3% su base annua», ha detto Obsivany.

In termini di prezzi totali del riscaldamento, questo si tradurrà in un incremento di circa il 6%, causato soprattutto dall’aumento del prezzo del gas naturale e dall’aliquota base dell’IVA, passata dal 1° Gennaio dal 19 al 20%.

(Fonte TASR)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.