Tangenziale di Bratislava, il tratto aperto domenica ha già problemi

Domenica scorsa è stata aperta una parte, circa metà, dell’infrastruttura autostradale D4R7 che include la tangenziale di Bratislava. Si tratta di una sezione di 25,2 km della superstrada R7 da Holice a Ketelec (in futuro la strada sarà collegata allo svincolo di Prievoz) e una sezione di 4,5 km da Ketelec verso su Rovinka. Dopo il completamento l’intero progetto della tangenziale di Bratislava sarà lungo 59 chilometri.

Ma subito si sono evidenziati dei problemi: asfalto che si squaglia, barriere incrinate, cordoli e muretti di scarsa qualità. Questioni dirimenti della qualità dell’opera che il costruttore ha garantito che saranno corretti prima dell’autorizzazione in via permanente per l’uso della strada. Il quotidiano Denník N scrive che nessuna autostrada finora avrebbe mostrato una così bassa qualità come questo progetto. Senza dire dei problemi noti di rifiuti di amianto e di altri tipi nel terrapieno dell’autostrada.

Il taglio del nastro, con la presenza degli uomini del governo, tra cui il ministro dei trasporti Andrej Doležal e il suo predecessore Árpád Érsek, è avvenuto al mattino, ma la prima auto ha percorso il nuovo nastro d’asfalto solo alle 16:00, dopo un controllo finale da parte della polizia e di altre autorità di controllo.

Durante le ultime ispezioni, il ministero dei Trasporti aveva ordinato al concessionario di correggere gli errori. «Durante la consegna tecnica dell’opera e il collaudo, le ispezioni hanno evidenziato numerose carenze e allo stesso tempo ordinato di eliminarle» al consorzio che sta costruendo l’opera,  ha detto il ministero. L’ultima ispezione è stata venerdì scorso. La polizia ha permesso l’apertura della strada domenica, ma solo a condizione. Altri errori dovrebbero essere corretti prima di ottenere un’autorizzazione per il funzionamento permanente

Un consorzio guidato da Cintra di Spagna ha costruito la prima parte della circonvallazione autostradale di Bratislava in una qualità così bassa che le autorità hanno consentito solo l’apertura condizionata. Tutte le carenze devono essere affrontate prima di consentire il normale utilizzo. Questi includono barriere di sicurezza in cemento e metallo incrinate, pendenze insufficientemente rinforzate, cordoli e strisce mediane di scarsa qualità, barriere antirumore arrugginite e strade di servizio di scarsa qualità. È interessante notare che Cintra gestirà la tangenziale per 30 anni e ha tutti i motivi per costruire un’autostrada di alta qualità. Tuttavia, è stato scoperto che utilizza rifiuti e amianto nelle fondamenta dell’autostrada.

(La Redazione)

Foto D4R7.com
Tratto Dunajská Lužná-Holice

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.