Accuse di corruzione per 21 persone fisiche e 7 società nel caso Dobytkár

Corruzione e riciclaggio di denaro, queste le accuse che l’Agenzia nazionale anticrimine NAKA ha emesso da marzo ad oggi nei confronti di 21 persone e sette società nel caso Dobytkár (Allevatore) che riguarda le sovvenzioni dell’Agenzia per i pagamenti agricoli (PPA). Si parla di tangenti per quasi 10,5 milioni di euro. Durante l’inchiesta sono state arrestate complessivamente 28 persone, e sette sono tutt’ora trattenute in custodia. Tra questi vi sono nomi piuttosto noti, come l’imprenditore Norbert Bödör, arrestato pochi giorni fa, e il finanziere Martin Kvietik, azionista del noto gruppo finanziario Slavia Capital, che insieme all’ex direttore di PPA Juraj Kožuch aveva “gestito” un sistema di tangenti milionario.

ÚPLATKY ZA TAKMER DESAŤ A POL MILIÓNA EUR: TOTO JE AKTUÁLNY STAV V KAUZE DOBYTKÁR👮‍♂️obvinených 21 fyzických…

Uverejnil používateľ Polícia Slovenskej republiky Štvrtok 16. júla 2020

L’arresto e incriminazione di diversi imprenditori e funzionari della PPA sono stati possibili in seguito all’esame meticoloso di centinaia di documenti, dell’ultimo articolo scritto dal giornalista investigativo Ján Kuciak prima di essere assassinato, che si occupata esattamente di sussidi per l’agricoltura, ma anche grazie alle informazioni raccolte durante gli incontri tra i rappresentanti dei piccoli agricoltori e i funzionari della Procura generale. Ne ha informato direttamente il Procuratore generale della Repubblica Slovacca Jaromír Čižnár, che proprio oggi ha concluso il suo mandato ufficiale. Egli ha detto che è stato cruciale ascoltare gli agricoltori, che hanno portato alla luce fatti e situazioni che secondo lui erano già noti all’interno della PPA ma erano stati ignorati. Il PG ha detto che aveva sollecitato l’allora ministra dell’Agricoltura Gabriela Matečná (SNS) a fare chiarezza, in quanto era palese che «dentro la PPA stavano accadendo cose strane», e che «il sistema era “marcio”».

(Red)

Foto CC0

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.