Godersi Bratislava dall’alto in una calda giornata estiva… su una ruota panoramica è meglio!

Soffermarsi a guardare i tetti, i campanili delle chiese, abbracciare con lo sguardo le dolci colline dei Piccoli Carpazi e perdersi lungo il Danubio… Bratislava vista dall’alto, dal colle del castello, dal monumento di Slavín o dalla terrazza panoramica del famoso UFO, uno dei simboli della moderna capitale della Slovacchia. Sono esperienze che ogni visitatore può dire di aver fatto nel suo tour della città. Ma da oggi fino alla fine di settembre c’è un modo nuovo di ammirare il panorama spaziando dal centro storico alle rive del fiume fino al quartiere di Petržalka: la ruota panoramica “Bratislava Zhora”.

Nata su ispirazione del Millennium Wheel, “l’occhio di Londra” che raggiunge i 135 metri di altezza sul Tamigi, la nuova attrazione della capitale slovacca offre un’esperienza, diciamo in “miniatura”, portando i visitatori su nel cielo, fino alla più modesta altezza di 30 metri.

La ruota panoramica, costruita sulla riva del Danubio nel cuore del centro storico, vicino alla Galleria nazionale slovacca e alla sala da concerti Reduta, fa parte del festival culturale “Leto na Nábreží”. Prima di autorizzare la realizzazione del progetto, il Consiglio comunale di Staré Mesto ha indetto un sondaggio online chiedendo ai cittadini un’opinione in merito all’iniziativa. Il 63% degli intervistati ha accolto con favore la nuova attrazione, che vuole rendere più attraente l’atmosfera estiva della città… e anche raccogliere qualche entrata utile per le casse comunali. I proventi della ruota panoramica saranno utilizzati infatti per la realizzazione di nuove aree verdi.

Il biglietto per accedere ad una delle 21 cabine della ruota panoramica Bratislava Zhora costa 6,50 euro ed offre la possibilità di compiere due o tre giri nell’arco di cinque minuti, ad una velocità di circa 3 chilometri all’ora. I bambini potranno invece divertirsi gratis.
La ruota resterà aperta fino al 30 settembre dalle 8:00 alle 20:00, ma l’orario potrà essere prorogato fino alle 22, in caso di forte interesse da parte dei visitatori. Ad ogni cabina potranno accedere quattro persone; si raccomanda l’uso della mascherina protettiva.

A chi sostiene che la ruota sottrae parte della vista della città, il Consiglio comunale replica che la costruzione, realizzata in metallo bianco, è sottile, elegante e “fotogenica”. Insomma, un elemento architettonico nuovo ed insolito che per tutta l’estate modificherà piacevolmente lo skyline della capitale.
Ma non tutti la pensano così, e sui social si susseguono le critiche per una struttura che dicono alteri la fisionomia urbana del centro storico, come la piramide del Louvre o, in tempi più lontani, la sagoma possente della Torre Eiffel, quel “chiodo, faro o candelabro” che gli artisti parigini etichettarono come “il disonore” della città…
Bratislava come Parigi?! Voi che ne pensate?

(Paola Ferraris)

Foto: cestujemespolu.com e Fb

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.