Prestiti speciali alle imprese per l’emergenza Covid, accordo siglato finora con tre banche commerciali

Dopo l’accordo già firmato con VÚB Banka, le imprese potranno chiedere prestiti a condizioni speciali per contrastare gli effetti economici della pandemia da Covid-19 anche a Tatra banka e Slovenská sporiteľňa. Lo ha annunciato il ministero delle Finanze dopo che l’istituto speciale statale Eximbanka ha siglato l’accordo con altre due banche sulla fornitura di garanzie dello Stato fino all’80% sulle somme erogate. Gli imprenditori potranno così ottenere prestiti a condizioni vantaggiose da 2 a 20 milioni di euro dalle tre maggiori banche del paese, con un tasso di interesse annuo massimo dell’1,9%. È anche previsto l’addebito di una commissione per le garanzie, a seconda dell’importo del prestito, che però verrà annullata se la ditta ricevente mantiene il suo attuale livello occupazionale. I prestiti, che devono fornire alle aziende liquidità sufficiente a traghettarle fuori dall’emergenza, potranno essere forniti fino al 31 dicembre 2020 e avranno una durata compresa tra 2 e 6 anni. Il governo ha fissato un programma di prestiti che dovrebbe garantire la fornitura di nuova liquidità alle imprese per circa mezzo miliardo al mese.

(Red)

Illustr. Tumisu CC0

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.