Indice di fiducia economica al minimo storico nel mese di giugno

L’indicatore del sentimento economico è in calo di 30,1 punti percentuali su base annua nel mese di giugno, e segna un ritardo rispetto alla media a lungo termine di 38,5 punti. La media mobile a tre mesi dell’indicatore è a 64,8 punti a giugno, di 7,4 punti inferiore rispetto al mese precedente. Si tratta della cifra più bassa mai registrata in Slovacchia secondo quanto riporta oggi l’Ufficio di Statistica slovacco.

La caduta verticale dell’indicatore riflette un calo della fiducia rispetto alla situazione di marzo, e prima dell’introduzione delle misure anti-coronavirus del governo, scrive l’Ufficio statistico nel suo comunicato. Considerato il solo mese di giugno, la fiducia è cresciuta in diversi settori, principalmente nell’industria, nei servizi e nell’edilizia, e in misura appena accennata tra i consumatori, mentre è rimasta invariata nel commercio.

Per quanto riguarda i consumi delle famiglie, la fiducia è un po’ migliorata rispetto a un mese fa, ma rimane sempre di gran lunga inferiore alla media di lungo temine, a un livello di meno 38,5.

(Red)

Foto Rod Raglin cc by sa

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.