A Petržalka (Bratislava) si potenzia il divieto di bere alcolici all’aperto


Il distretto urbano di Petržalka, il più popoloso quartiere della capitale Bratislava, ha aggiornato la lista dei luoghi dove è vietato bere alcolici in pubblico. Il divieto in città è in vigore dal 2014 e proibisce il consumo di bevande alcoliche vicino a scuole, chiese, strutture mediche, campi da gioco, fermate dei mezzi pubblici, piazze, parcheggi e aree antistanti i centri commerciali. Ora includono anche le terrazze di condomini, che secondo le autorità locali si sono rivelate le più problematiche, nonché lo spazio pubblico di fronte al palazzo per uffici Technopol.

Il municipio locale ha dato il via insieme alla polizia municipale a una campagna informativa per far conoscere ai cittadini le aree interdette e informare la polizia in caso di violazioni tramite il numero unico 159. La polizia municipale è l’organo preposto al controllo del consumo di alcol in pubblico, e che può comminare sanzioni fino a 33 euro. Un compito non semplice in quanto la trasgressione deve essere registrata con una fotografia o la registrazione video, ad esempio da un sistema di telecamere a circuito chiuso.

Nel regolamento urbano aggiornato (disponibile qui) sono state aggiunte più di 30 località a Petržalka dove vige il divieto di bere in pubblico.

(Red)

Illustraz. petrzalka.sk

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.