Italia, da oggi 15 giugno parte la Fase 3. Ecco cosa riapre e cosa no

Comincia ufficialmente oggi, lunedì 15 giugno 2020, la Fase 3 della lotta al coronavirus in Italia e ci sono nuove riaperture, anche se qualche divieto resta ancora in piedi. Inoltre l’App Immuni, che la settimana scorsa è stata sperimentata solo in quattro regioni, oggi si può usare in tutta Italia.

Tra le attività che ripartono ci sono i centri estivi per bambini da 0 a 3 anni, per loro saranno anche riaperte le aree giochi nei parchi, si potrà tornare in sale giochi, sale scommesse, sale bingo, nei centri benessere, centri termali, ma anche centri culturali e centri sociali, riprenderanno anche gli spettacoli aperti al pubblico, riapriranno i teatri, i cinema, la sale da concerto. Ovviamente si dovranno comunque rispettare tutte le precauzioni del caso e inoltre bisogna accertarsi che la propria Regione (o Provincia Autonoma) non abbia previsto delle restrizioni anche per queste attività che in base alle decisioni del governo oggi possono riaprire. In alcuni casi anche i sindaci possono stabilire delle regole ad hoc. Qui le regole differenziate per regione.

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.