Assemblea annuale della Camera di Commercio Italo Slovacca

Ricordiamo a tutti gli associati alla Camera di Commercio Italo Slovacca (CCIS) che l’assemblea annuale è fissata per il giorno 23 giugno 2020 alle ore 09:00 presso la sede della Camera di Commercio Italo-Slovacca, Michalská 7, 81101 Bratislava.

In assenza del raggiungimento del quorum, l’assemblea generale si terrà in seconda convocazione nello stesso luogo 30 minuti dopo la prima convocazione, e quindi alle ore 9:30.

Possono partecipare gli associati in regola con il versamento delle quote associative che ricordiamo essere differenziate in base alle seguenti categorie:

  • Persone fisiche: 500,00 euro
  • Società da 0 a 100 dipendenti: 500,00 euro
  • Società da 101 a 200 dipendenti: 750,00 euro
  • Società con oltre 200 dipendenti: 1.000,00 euro
  • Soci sostenitori: 1.500,00 euro
  • Soci Partner: 5.000,00 euro

Ricordiamo che la quota associativa è annuale.

ATTENZIONE!!!

Tornando all’Assemblea, ai soci è stato comunicato che a causa dell’emergenza coronavirus e in conformità con la legislazione in vigore in Slovacchia, che vede straordinario il momento,

l’Assemblea Generale  si terrà con mezzi elettronici.

Le istruzioni per il collegamento e per le espressioni di voto saranno inviate ai membri che hanno pagato (o pagheranno nei prossimi giorni) le quote associative, e si registreranno via e-mail all’indirizzo “servizi@camit.skentro giovedì 18 giugno 2020.
La registrazione quindi è molto importante per poter identificare gli associati e i loro rappresentanti.

ORDINE DEL GIORNO:

1.  Comunicazioni del Presidente;
2. Presentazione e approvazione delle attività e dei rendiconti finanziari della Camera per l’anno 2019;
3. Panoramica e approvazione del programma di attività e del progetto di bilancio della Camera per il 2020;
4. Istituzione di un fondo di riserva straordinario;
5. Varie ed eventuali

Dallo statuto della Camera:

Soci della Camera: possono essere soci della Camera le persone fisiche e giuridiche, società o altri enti, partecipanti alle relazioni economiche tra l’Italia e la Slovacchia o comunque che svolgano un’attività compatibile alla realizzazione degli obiettivi della Camera.

Non possono essere associati alla Camera le persone fisiche o le persone giuridiche i cui legali rappresentanti siano stati oggetto di sentenze definitive di condanna passate in giudicato per reati che incidono sulla moralità professionale. Non possono essere associate alla Camera persone fisiche o giuridiche dichiarate fallite.

La domanda d’ammissione a socio deve essere indirizzata alla sede della Camera ovvero presentata mediante compilazione dell’apposito formulario elettronico presso l ́indirizzo internet della Camera. Con la domanda, il richiedente accetta espressamente il presente Statuto, tutte le delibere assunte dalla Camera ed i principi ispiratori del Codice Etico. L ́acquisizione dello status di socio è subordinata al previo pagamento da parte del richiedente della quota associativa annuale.

Il Consiglio Direttivo delibera l’accettazione del nuovo socio.

Solo in seguito a tale delibera il richiedente acquisisce lo status di socio in conformità con lo Statuto e seguendo i principi ispiratori del Codice Etico. Il Segretario Generale comunicherà ai richiedenti le eventuali decisioni di non accoglimento da parte del Consiglio Direttivo, per le quali non sussiste l’obbligo di motivazione, e provvederà a restituire le eventuali quote associative già versate. Qualora tale decisione non sia motivata da evidenti difetti di requisiti sostanziali e formali del socio di cui agli articoli 3.1, 3.2 e 3.3, è ammesso il ricorso all’Assemblea, da presentarsi per iscritto al Presidente della Camera entro 30 giorni dalla notifica dell’esclusione.

L’iscrizione alla Camera è annuale e si intende rinnovata tacitamente di anno in anno se non è disdetta con lettera raccomandata entro il 30 Novembre dell’anno precedente. Scaduto tale termine, il socio è tenuto al pagamento della quota sociale che verrà fissata per l’anno seguente.

Abbiamo ritenuto di pubblicare questo avviso nel caso qualche associato non avesse ricevuto l’invito all’adunanza di cui sopra o possa essergli sfuggito l’invito…

Riteniamo che l’Assemblea di quest’anno sia molto importante in quanto è l’ultima assemblea generale prima di quella del prossimo anno in cui ci sarà il rinnovo delle cariche sociali: Consiglio Direttivo e Presidente.

L’Assemblea Generale della CCIS (CAMIT) del 14 marzo 2018
Assemblea in cui si sono rinnovati  gli organismi direttivi in carica.

Sarebbe stato importante, secondo noi, che l’Assemblea si fosse tenuta in una sede capiente, in cui si avesse potuto mantenere le distanze previste dalle “nuove regole” per il distanziamento sociale… Forse uno spostamento di un altro mese, ad esempio, avrebbe permesso un’Assemblea “quasi” normale…, ma ovviamente se la direzione ha deciso l’adunanza in giugno, con mezzi elettronici, avrà avuto le proprie motivazioni: speriamo che a tutti funzioni il collegamento online.

Seguiremo attentamente, questo prossimo anno di vita associativa della Camera, ritenendolo non tanto un impegno professionale, ma anche e soprattutto un dovere di associati…

al servizio di tutti, come sempre, da quasi undici anni.

A presto

(Red)

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.