La ricerca sul Covid-19 in Slovacchia sarà sostenuta con un finanziamento di 8 milioni

L’Agenzia slovacca per la ricerca e lo sviluppo (APVV) sosterrà gli studi incentrati sulla gestione della pandemia di coronavirus e le sue conseguenze nel biennio 2020-2021, nonché i farmaci e i dispositivi medici.
“Il programma presentato servirà come strumento per supportare sistematicamente progetti di ricerca che forniscono soluzioni alla pandemia di COVID-19”, ha spiegato il Segretario di Stato del Ministero dell’Istruzione, della Scienza, della Ricerca e dello Sport, Ľudovít Paulis.

A questo scopo il governo, nella sessione del 27 maggio, ha stanziato 8 milioni di euro, che saranno utilizzati per sostenere una ventina di progetti da realizzare nell’arco di 18 mesi.
“I progetti sostenuti dovrebbero aiutare a mitigare le conseguenze della pandemia e consentirci di prepararci meglio ad una possibile seconda ondata”, ha affermato Paulis.

Il documento presentato dal Ministero dell’Istruzione precisa che il sostegno statale andrà all’attività di ricerca e sviluppo incentrata sui farmaci – compresi i vaccini – e sul trattamento, sui dispositivi medici, le attrezzature ospedaliere e mediche (compresi la ventilazione polmonare, gli indumenti e le attrezzature di protezione e gli strumenti diagnostici), i disinfettanti e le sostanze chimiche necessarie per la loro produzione, nonché gli strumenti per la raccolta e l’elaborazione dei dati.

I promotori dei singoli progetti potranno richiedere un sostegno finanziario fino a 400.000 euro già a partire dal mese di giugno.
Il programma è stato preparato molto rapidamente per consentire la presentazione delle domande con procedure semplificate e la loro valutazione entro il mese successivo.
Paulis ha sottolineato che “la strategia del Ministero è mostrare che il supporto alla scienza e la ricerca può essere implementato in modo dinamico, flessibile e trasparente.”

Per il prossimo anno, il Ministero sta inoltre lavorando alla modifica del regime di sovvenzioni per aumentarne la trasparenza e introdurre criteri più obiettivi nella valutazione dei progetti.
Lo scopo è creare un quadro sistematico che permetta di sostenere la scienza e la ricerca come parte integrante dell’attività economica del Paese.

(Paola Ferraris)

Foto: Ministerstvo zdravotníctva (Fb)
minedu.sk

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.