Disse il lupo alla Luna: Vita di Salvatore Angius in occasione della Giornata Mondiale della SM e del suo compleanno

Immagine tratta dal sito del poeta Salvatore Angius

Il 30 maggio è la “Giornata Mondiale della SM” (dove SM sta per quella brutta parola che è “sclerosi multipla“)… Ma vediamo cos’è la sclerosi multipla. Riportiamo per non sbagliare la descrizione data dall’AISMASSOCIAZIONE ITALIANA SCLEROSI MULTIPLA ONLUS

La sclerosi multipla è una malattia neurodegenerativa che colpisce il sistema nervoso centrale. È complessa e imprevedibile, ma non è contagiosa né mortale. Grazie ai trattamenti e ai progressi della ricerca, le persone con sclerosi multipla possono mantenere una buona qualità di vita con un’aspettativa non distante da chi non riceve questa diagnosi. È caratterizzata da una reazione anomala delle difese immunitarie che attaccano alcuni componenti del sistema nervoso centrale scambiandoli per agenti estranei, per questo rientra tra le patologie autoimmuni.

Per l’angolo della poesia di oggi abbiamo scelto il poeta Salvatore Angius, nato in Sardegna, e precisamente a Lanusei, il 27 maggio 1980.

Il padre un ufficiale dei Carabinieri, il nonno un poeta popolare sardo che si dilettava in poesia georgica: durante la sua frequentazione della Scuola militare Nunziatella di Napoli conosce il professor Claudio Ferone, latinista e grecista che in qualche modo influenza la sua formazione, indirizzandolo definitivamente verso la poesia.

Lasciata la carriera militare, negli anni successivi, scrive e pubblica diversi libri di poesia fra i quali ricordiamo:

  • Disse il lupo alla luna (2009),
  • Disse o lobo para a Lua – versione in portoghese del primo lavoro (2010),
  • Tracce nel tempo (2010)
  • Dialoghi dal bosco (2015)
  • Dialoghi col vento (2015)

altri potrete trovarli nel link che segue: Appunti di vita

Famoso anche in Sudamerica e a livello internazionale: a settembre 2015 è candidato al premio UNESCO “Simón Bolivár” per la categoria “ascenso de la carriera” e lo vince.

Ma perché abbiamo abbinato alla “Giornata Mondiale della Sclerosi Multipla”  a Salvatore Angius ?

Salvatore Angius ha scoperto nel 2014 di essere affetto da “sclerosi multipla” e dal quel momento è diventato un attivista che opera per valorizzare la disabilità e lotta contro la discriminazione. Uniamo un video registrato assieme all’ex ministro e presidente nazionale della Federazione dei Verdi “Alfonso Pecoraro Scanio“.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Nel video si ricorda un’altra prodezza di Salvatore Angius: nell’agosto del 2019 hadeciso di attraversare lo stretto di Messina a nuoto, con il patrocinio dell’Arma dei Carabinieri, per allenare la tenacia e per dimostrare la propria forza contro la malattia. Di seguito una foto che lo ritrae gioioso a fine attraversata, a dimostrare che anche chi è colpito da certe patologie va considerato e valorizzato per ciò che è, per ciò che potrebbe essere, e non per quello che molto spesso le discriminazioni e le barriere gli impediscono di essere, di esprimersi.

Bravo Salvatore!

Per l’angolo della poesia di oggi pubblichiamo due poesie di Salvatore Angius:

Disse il Lupo alla Luna

Di tutto questo ho bisogno
d’accompagnar il mio tempo
scandendo i batti del pendolo
e nei fremiti della sua passione
tra brividi del fuoco al mio tocco
son composto di fiamma
ed ardendo voglio morire.

 

Abbiamo abbinato a questi versi anche la poesia che vi proponiamo in un video tratto dal suo profilo Facebook:

Vita

Poesia di Salvatore Angius

Quando l'amore sfiora la tua anima

Uverejnil používateľ Salvatore Angius Nedeľa 14. apríla 2019

 

Bravo Salvatore e… buon compleanno!

Selena Colusso Vio

Le foto sono tratte dal sito del poeta Salvatore Angius

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.