Nasce il nuovo ministero degli Investimenti e Sviluppo regionale

Un disegno di legge presentato dal governo con la proposta di istituire un nuovo ministero degli Investimenti, Sviluppo regionale e Informatizzazione è stato discusso in Parlamento con procedura accelerata e approvato giovedì scorso con il voto di 82 dei 126 deputati presenti. Il ministero di nuova costituzione andrà a sostituire l’attuale Ufficio del Vice Primo Ministro per gli Investimenti e l’Informatizzazione e avocherà a sé anche l’agenda dello sviluppo regionale oggi gestita dal ministero dell’Agricoltura e dello Sviluppo rurale.

L’iniziativa della vicepremier Veronika Remišová, il cui partito Za ľudí aveva fin dall’inizio spinto per questa mossa significativa, dovrebbe concentrare questioni come lo sviluppo regionale e i fondi dell’UE nell’ambito di un unico ministero, ufficialmente per ottenere un migliore coordinamento, oltre a incrementare efficacia e trasparenza. Sotto il tetto del ministero finiranno anche le competenze relative all’Ufficio della proprietà industriale. Allo stesso tempo, al vice primo ministro Remišová saranno forniti un quadro giuridico e un background istituzionale per consentirle di svolgere compiti legislativi e di coordinamento, valutare servizi di consulenza economica, finanziaria, legale e altri servizi interni ed esterni svolti o acquisiti da ministeri o altri organi dell’amministrazione centrale dello stato.

Saranno affidati all’Ufficio del governo la fornitura di pianificazione degli investimenti, pianificazione strategica e gestione strategica dei progetti, compreso lo sviluppo di un quadro nazionale di investimenti strategici e il controllo della sua attuazione.

Al fine di aumentare la competitività e la produttività dell’economia slovacca sarà istituito anche un nuovo organo consultivo, il Consiglio del governo della Repubblica Slovacca per la competitività e la produttività. Il suo presidente dovrebbe essere il ministro dell’Economia.

La legge di trasformazione in ministero avrà vigore dal 1° luglio, mentre lo sviluppo regionale verrà trasferito dal ministero dell’Agricoltura il 1° ottobre.

(Red)

Foto vlada.gov.sk

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.