Ján Zimmer, pianista e compositore slovacco postromantico (Angolo della musica)

Novantaquattro anni fa, il 16 maggio 1926, a Ružomberok (Nord Slovacchia) nasceva “Ján Zimmer“, pianista e compositore slovacco postromantico. Ján Zimmer ha studiato al Conservatorio di Bratislava tra il 1941 e il 1948. Successivamente ha studiato composizione a Budapest e a Salisburgo. Dal 1948 al 1952 ha insegnato teoria musicale e pianoforte al Conservatorio di Bratislava. Ha anche lavorato per la radio cecoslovacca. Dal 1952 dedica il suo tempo esclusivamente alla composizione ed alle esibizioni come pianista. Ján Zimmer è morto a Bratislava il  21 gennaio 1993.

Le sue opere, di stile postromantico, sono complessivamente espressioniste e occasionalmente incorporano musica popolare slovacca. Alcune delle sue opere, come la cantata The Uprising (1954), il potente poema sinfonico Strečno (1958) e il poema sinfonico Liberation (1975) sono scritti con uno spirito nazionalista.

Ján Zimmer ha composto più di 120 lavori, tra cui in particolare due opere (1963 e 1977), dodici sinfonie (dal 1955 al 1985), sette concerti per pianoforte (dal 1949 al 1985), molti altri concerti per vari strumenti, musica da camera, canzoni, opere corali (tra cui un Magnificat, 1951) e numerose composizioni per pianoforte solista.

Riportiamo due brani delle sue composizioni. Purtroppo la musica classica non riscontra l’interesse di altri generi musicali più popolari e su Ján Zimmer non si trova un gran che.

Ján Zimmer – Tre pezzi di danza:

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Ján Zimmer – parte della suite sinfonica Tatra:

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Selena Colusso Vio

La foto in evidenza è tratta dal profilo Facebook

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.