Ministero Lavoro: dallo Stato arrivati finora 31,8 milioni di euro per aiuti alla crisi

Oggi 15 maggio a mezzanotte scade il termine ultimo per presentare domanda per un sussidio statale del cosiddetto programma “Prvá pomoc” come lenitivo delle perdite di reddito dovute all’emergenza da Covid-19. I contributi sono destinati a imprese, dipendenti e lavoratori autonomi (SZČO). Da sabato 16 maggio si potranno presentare le domande per il mese di aprile 2020.

Finora l’assistenza data alle categorie interessate colpite dal blocco dell’economia in Slovacchia ha visto la distribuzione fino a ieri di 31,8 milioni di euro, pagati a oltre 44.000 richiedenti, secondo quanto ha dichiarato il ministro del Lavoro Milan Krajniak (Sme Rodina). Se si includono anche altre misure del ministero del Lavoro, Affari sociali e Famiglia per aiutare le persone, «abbiamo aiutato 454.713 beneficiari, con un importo complessivo che ha raggiunto i 106,34 milioni di euro», ha detto Krajniak.

Il ministero si attende che per le richieste di aiuto del mese di aprile, con domande da presentarsi in forma elettronica sul sito www.pomahameludom.sk tra il 16 maggio e il 31 maggio, il processo sarà più agevole e semplice, «poiché abbiamo già firmato circa 62.000 accordi con i richiedenti», che potranno rinnovare le «dichiarazioni sulla base delle quali riceveranno denaro molto rapidamente», ha aggiunto Krajniak. Naturalmente potranno presentare domanda anche per il solo mese di aprile anche persone e entità che a marzo non avevano chiesto nulla. Le richieste, che vengono dirette agli uffici del lavoro, avranno validità per l’intero mese di aprile, e non solo per una parte come nel caso del mese di marzo [quando lo stato di emergenza era stato dichiarato l’11 del mese].

(Red)

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.