Sondaggio: la disponibilità dei servizi sanitari notevolmente peggiorata con il Covid

Un terzo dei pazienti in Slovacchia ha percepito il peggioramento della disponibilità di assistenza sanitaria a seguito dell’epidemia di coronavirus. Un sondaggio dell’Associazione per la protezione dei diritti dei pazienti (AOPP) mostra una notevole diminuzione della frequenza delle visite mediche, anche di quelle specialistiche. In generale, il sondaggio indica che se le restrizioni per l’accesso all’assistenza sanitaria non vengono rimosse le conseguenze sulla salute potrebbero peggiorare.

Solo il 36% dei pazienti ha detto che, dopo l’insorgenza dell’emergenza da coronavirus, si reca ancora personalmente dal proprio medico di famiglia o in un ambulatorio specialistico, mentre per il resto dei partecipanti al sondaggio l’assistenza sanitaria è stata fornita principalmente tramite telefono o e-mail, con l’emissione di ricette elettroniche dematerializzate, che permettono di recarsi a predere i medicinali in qualunque farmacia. Un quarto dei pazienti (25%) ha dichiarato di consultare un medico specialista “molto meno” rispetto a prima del Covid, e un altro 11% lo fa “meno” dell’era pre-coronavirus. 

AOOP indica che anche prima di questo periodo a volte i tempi di attesa per le visite specialistiche erano molto lunghi, e spesso non venivano curati per settimane o mesi. Ma oggi la situazione è notevolmente peggiorata, e necessita di essere risolta il prima possibile per migliorare la disponibilità di terapie sia per i pazienti acuti che per quelli cronici. Molta dell’attenzione del mondo sanitario si è concentrata sui pazienti che sono risultati positivi al coronavirus, ma ci sono decine di migliaia di pazienti con condizioni gravi, a volte pericolose per la vita, che vengono dimenticate, dice l’associazione. Peraltro, l’insufficiente valutazione di una condizione acuta e il rinvio di procedure ed esami possono ridurre gli effetti di un trattamento e aumentare i costi per il sistema sanitario.

(Red)

Foto Pxhere CC0

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.