Stazione dei bus Nivy, apertura rimandata al 2021 causa Covid

Il progetto della nuova stazione degli autobus Nivy di Bratislava ritarderà diversi mesi a causa della pandemia da COVID-19. E così per il terminal internazionale nel quartiere Mlynské Nivy della capitale slovacca slitta l’inaugurazione che era prevista per quest’anno. La nuova data per il taglio del nastro è la primavera del prossimo anno, considerando una stima allo stato attuale degli impatti diretti della pandemia e delle misure introdotte dal governo per il contenimento del virus. Ne informa la stessa impresa sviluppatrice del progetto, HB Reavis.

Il piano Stanica Nivy, che comprende una nuova stazione per i bus, negozi, spazi per uffici nella Nivy Tower e il rifacimento dell’intero viale prospicente, è stato lanciato a maggio 2017, e HB Reavis prevedeva il completamento entro l’autunno 2020. I lavori stanno andando avanti, lentamente, con nuove misure di sicurezza nei cantieri, ma anche negli uffici, dispositivi di protezione personale per tutti gli operatori, e controlli della temperatura agli ingressi degli edifici e dei cantieri.

Ma si sta guardando agli scenari possibili futuri, in particolare su come dovranno adattarsi alla nuova situazione i locali commerciali del progetto, che hanno una funzione fondamentale nella remunerazione dell’investimento, ma anche gli altri spazi comuni dove forse le persone non potranno più recarsi così liberamente come in passato. I 30mila metri quadrati di superficie della nuova stazione su cinque piani ospiteranno diversi servizi, tra cui un centro commerciale ma anche un vasto “tetto verde” grande come due campi da calcio, con giardini, una pista da corsa e attrezzature per attività ricreative e sportive.

(Red)

Lo stato del progetto, aprile 2020

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.