Non puoi andare al cinema? Allora il cinema entra a casa tua

“La cultura è stata la prima ad essere colpita dalle restrizioni causate dal coronavirus e sarà l’ultima a tornare alla normalità”.
Con queste parole i proprietari delle sale cinematografiche slovacche non hanno solo espresso la propria preoccupazione per la chiusura prolungata imposta dalla pandemia, ma hanno voluto presentare un’iniziativa pensata per tutti gli appassionati di cinema.

Il progetto “Kino z gauča” (“Cinema dal divano”), al quale hanno aderito 18 cinema in tutta la Slovacchia, consiste nella proiezione di film nazionali e internazionali che il pubblico potrà vedere comodamente a casa sul proprio computer, tablet o smartphone.
Basterà collegarsi al sito web dei vari cinema aderenti all’iniziativa, che offriranno la stessa programmazione.

Il cinema virtuale in streaming inizierà sempre all’ora programmata nelle sale cinematografiche.
I biglietti, acquistabili online sul sito web dei cinema, avranno un costo di soli 3 euro. Gli utenti riceveranno un codice che potrà essere utilizzato una sola volta, solo da un dispositivo e per un film specifico. Inoltre, non sarà possibile mettere in pausa il film.

In attesa di poter apprezzare nuovamente la magia del cinema nel suo luogo ideale, “Kino z gauča” offre l’opportunità di gustarsi un bel film nella poltrona di casa e di sostenere le sale cinematografiche in una fase difficile.

A Bratislava il cinema virtuale viene offerto da Kino Lumiére sul proprio sito web.
Le modalità di proiezione sono le stesse, ma gli spettatori avranno anche a disposizione, se lo vorranno, una chat online per condividere le opinioni sul film con gli altri spettatori prima, durante e dopo la proiezione.

I biglietti possono essere acquistati online fino a 30 minuti prima della proiezione. Gli utenti, 20 minuti prima dell’inizio del film, riceveranno l’indirizzo url e la password per accedere alla diretta streaming.
Le proiezioni saranno disponibili solo per gli spettatori collegati via internet dalla Slovacchia.

Da settimane ormai non si può più andare al cinema, assistere ad uno spettacolo teatrale o ad un concerto. Gli eventi di aggregazione sociale sono stati i primi ad essere oggetto di divieto, ma il cinema, così come il teatro e la musica sono elementi irrinunciabili per nutrire il nostro animo, ed hanno anche un ruolo importante nel permetterci di affrontare con maggiore serenità lo stato di “paralisi collettiva”.

Se il cinema è da sempre un’illusione magica, questa magia continua, perché… se non puoi andare al cinema… allora il cinema entrerà a casa tua!

(Paola Ferraris)

Foto: Pixabay CC0, Kino Lumiére

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.