Sentimento economico, l’indice in Slovacchia scende ai minimi dal 2009

Il “sentiment index” della Slovacchia è sceso al livello più basso dalla crisi finanziaria di oltre un decennio fa. Nel mese di aprile l’indice del sentimento economico ha segnato un valore di 83,8, un crollo di quattordici punti rispetto ai 97,9 che aveva a marzo, come mostrano i dati dell’Ufficio slovacco di Statistica (SÚSR). Si tratta del dato più basso registrato dall’ottobre 2009, l’anno in cui la Slovacchia registrò per la prima – e finora unica – volta un PIL in recessione. Tra i componenti che hanno subito un segno particolarmente negativo ci sono l’indice di fiducia industriale, sceso a -42,3 da -3 nel mese precedente, la fiducia del settore costruzioni, sceso a -44,5 e quello del commercio al dettaglio sceso a -3,3. La fiducia dei servizi è indietreggiata a -49,3 in aprile contro il -1 di marzo, e la fiducia dei consumatori è scesa a -41,9 da -7,8 del mese precedente.

(Red)

Illustr. PDP CC0

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.