COVID-19: solo 22 nuovi casi in Slovacchia in una settimana, bilancio dei morti sale a 25

La Slovacchia ha registrato nelle ultime ventiquattr’ore 5 nuovi casi di infezione da coronavirus, che si aggiungono al singolo caso di sabato 3 maggio, ai 4 di venerdì 1 maggio e ai 7 di giovedì 30 aprile. Il conteggio totale dei contagi in Slovacchia arriva quindi a 1.413, secondo i dati riportati dal Centro nazionale di informazione sanitaria (NCZI). Le persone attualmente positive sono 745, 140 in meno rispetto a quattro giorni fa.

Negli ultimi sette giorni sono stati solo 22 i casi di positività riscontrata su quasi 22mila tamponi esaminati. La curva mediana basata settimanale dei nuovi casi di diagnosi COVID-19 è nel frattempo scesa dai 23 del 26 aprile ai 4 del 3 maggio, con un evidente miglioramento.

Il numero dei test esaminati è salito a 97.804, si cui 1.584 quelli di ieri. Nell’ultima settimana la media giornaliera è stata di 3.134 tamponi esaminati, oltre 4.500 nei giorni lavorativi che scendono a un terzo nei fine settimana.

Il numero dei positivi è diviso quasi equamente per sesso: sono 712 le pazienti femmine con la malattia, e 701 i maschi. La maggior parte degli ammalati si trova nella regione di Bratislava, 357 fino a ieri, seguita dalle regioni di Košice (236), Žilina (180) e Prešov (174). Oltre il 12% dei positivi è stato registrato all’interno dei centri di quarantena, dove sono state accolte in particolare le persone di rientro dall’estero in attesa del tampone. Il primo distretto per numero di infezioni è Bratislava con 288 casi, seguito da Pezinok (91), Martin (76), Prievidza (53), Spišská Nová Ves (49) e Košice (48). Tuttavia, per 217 casi non è indicato il distretto di appartenenza.

Tra venerdì e domenica si sono aggiunti tre nuovi decessi, portando a 25 il bilancio delle vittime. La maggioranza delle morti è stata registrata in due case di riposo, quella di Pezinok dove è scoppiato uno dei più importanti focolai del paese provocando 13 decessi, e una struttura per anziani a Martin, dove sono morti in 3.

Complessivamente sono 643 le persone guarite, di cui 24 segnalati nella giornata di domenica.

Al momento sono 150 le persone ricoverate negli ospedali, di cui 43 con COVID-19 confermato e gli altri con sintomi del virus e in attesa dei risultati degli esame. Sette persone sono in terapia intensiva e una è in ventilazione polmonare.

Il primo ministro Igor Matovič ha affermato che se il numero di nuove infezioni da coronavirus continua a diminuire i negozi potrebbero riaprire prima del previsto, nel rispetto delle rigide misure igieniche e di allontanamento sociale

(Red)

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.