Primavera 2020 concertoni senza gente in Piazza, la musica nei tempi di coronavirus

La canzone della settimana: Fiore di Maggio di Fabio Concato (eseguita da Dany Di Dionisio)

Abbiamo voluto dare a Buongiorno Slovacchia, durante i weekend e i giorni festivi, un aspetto sempre più da magazine, mentre durante la settimana è quotidiano di informazione. Oltre all’angolo della Poesia, avremo anche un angolo della Musica. Ringraziamo il cantante italiano che vive, lavora e canta qui in Slovacchia “Dany Di Dionisio” e quant’altri per la collaborazione che vorranno dare alla nuova rubrica che mai come in questi tempi si rende non solo utile, oserei dire quanto mai necessaria.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Il video ovviamente è stato registrato ante coronavirus. Abbiamo voluto cominciare con questa canzone sperando che Maggio 2020 almeno metaforicamente faccia sbocciare il fiore che debella il COVID-19. Il testo della celeberrima canzone di Fabio Concato lo pubblicheremo sull’angolo della Poesia.

L’evento musicale: Together at Home

I giorni scorsi c’è stato il grandioso evento musicale di cui vorremmo parlare: “Together at Home“. Nota anche come “One World: Together at Home” è stata una serie di concerti virtuali organizzata da Global Citizen e curata dalla cantante Lady Gaga, il tutto a sostegno dell’Organizzazione mondiale della sanità (OMS). Lo speciale concerto ha lo scopo di promuovere la pratica del distanziamento sociale durante la pandemia di coronavirus. L’iniziativa ha fatto molto parlare di se ovviamente per i grandi artisti che vi hanno partecipato, ricordiamo fra gli altri, oltre Lady Gaga: Elton John, Paul McCartney, i Rolling Stones, Lizzo e decine di altre star più o meno famose a livello internazionale. A rappresentare  l’Italia, due grandi che amiamo e stimiamo moltissimo, Zucchero e Andrea Bocelli:

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Andrea Bocelli con Celine Dion, Lady Gaga, Lang Lang, John Legend hanno eseguito “The Prayer” (La Preghiera)

http://https://www.youtube.com/watch?v=0MWNW_a35oY

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

I risultati economici di “Together at Home” serviranno di sostegno all’OMS e il maxi concerto è arrivato (guarda caso!) nemmeno a farlo apposta, a distanza di poche ore da quando il Presidente americano Trump minacciava di togliere il sostegno economico alla stessa Organizzazione… In tutti gli interventi e in tutte le esibizioni per scelta “Trump non è mai stato citato”… il che dice tutto, e noi non commentiamo di più.

Ieri insolito concertone per il 1° maggio 2020

Un maxi concerto insolito a seguito del coronavirus che ha cambiato tutto e tutti. Ma gli artisti, come dicevamo prima, non si fermano.  Piazza San Giovanni completamente vuota, deserta, ma in milioni hanno seguito il concerto dal telefonino, sul PC e ovviamente in TV: i dati Auditel danno 2.264.000 spettatori corrispondenti ad uno share dell’ 8,7%. Ma sempre più utilizzate le connessioni e le visualizzazioni con il telefonino che ovviamente sfuggono a molte statistiche ufficiali.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Il concertone del 1° maggio (foto tratta da “il Messaggero”) è ormai un appuntamento annuale di fama internazionale: il più grande evento musicale europeo, negli ultimi anni si è sempre tenuto nella famosissima piazza San Giovanni a Roma alla presenza di centinaia di migliaia di persone: dagli 800mila partecipanti, arrivando a 1 milione di spettatori nell’edizione 2006. La prima edizione 30 anni fa, nel 1990.

Solo nel 2000, anno del Giubileo, il concertone fu spostato a a Tor Vergata. Quest’anno nel pieno rispetto delle norme di sicurezza previste dell’emergenza sanitaria il concertone è andato in onda solo su Rai 3 e Rai Radio 2 e la maggior parte dei live vengono realizzati presso la sala Sinopoli dell’Auditorium Parco della Musica di Roma dove è installato l’Auditorium Stage Primo Maggio 2020. Altre location sparse in molte parti d’Italia scelte dagli artisti. Gli organizzatori hanno ringraziato per le location e la collaborazione: Fabrique di Milano, Museo del Novecento di Milano, Terrazza Martini di Milano, Comune di Bologna e Assessorato alla Cultura per Piazza Maggiore, Comune di Firenze e Sindaco Dario Nardella per Piazza della Signoria, Comune di Bassano del Grappa per Palazzo Sturm.

Il concerto come ogni anno è promosso dalle tre centrali sindacali  CGIL, CISL e UIL e organizzato da iCompany. CGIL, CISL e UIL hanno scelto per il Primo Maggio 2020 il titolo: “Il lavoro in Sicurezza: per Costruire il Futuro”.

Ha presentato l’evento, a volte decisamente commossa da una piazza senza gente e dalle parole di molti artisti, una Ambra Angiolini dotata di molta professionalità ma anche di una forte umanità.

Ha aperto il concertone il mitico Vasco Rossi che ha esordito con “Ciao a tutti, eccomi qua! Sono qui per abbracciarvi tutti. Virtualmente, naturalmente, perché siamo tutti isolati a causa di questo distanziamento sociale, ma vorrei chiamarlo distanziamento fisico perché costa un bel po’ di sacrifici a tutti, abbiamo bisogno tutti di contatto, non possiamo abbracciarci. Dato che non si può festeggiare tutti insieme abbracciandoci e salutandoci nella solita piazza di Roma, l’idea è stata quella di fare una cosa così, virtuale. Mi hanno chiesto di salutare tutti, quindi vi abbraccio tutti con tanto affetto, sperando di tornare presto ad abbracciarvi fisicamente”… dopo di queste belle parole è seguito il video live di Vasco che canta “Un senso

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Molti si sono poi succeduti, vogliamo concludere l’articolo con una frase dell’amico Zucchero che ormai impazza sui social:

“2020, purtroppo, stringi il culo e stringi e denti !”

Ma ricordiamoci, aggiungiamo noi, che insieme ce la faremo!

(Red)

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.