In Slovacchia è allarme siccità. Caldo di giorno, gelate di notte

 

L’intero territorio della Slovacchia, ad eccezione delle vette di montagna più elevate, è attualmente afflitta dalla siccità. Lo afferma l’Istituto idrometeorologico slovacco (SHMU), che riporta come l’Indice standardizzato di precipitazione-evaporazione (SPEI), la maggior parte delle stazioni di misurazione in Slovacchia ha riportato uno stato di siccità estrema, e dieci stazioni hanno registrato una siccità “forte”. Solo nell’area di Sliač nella Slovacchia centrale viene riportato uno stato di siccità moderata. Nel frattempo, secondo l’Indice di precipitazione standardizzato (SPI), nella maggior parte delle stazioni si riscontra una siccità estrema, una forte siccità in dodici stazioni e siccità moderata in altre cinque stazioni.

Dall’inizio di marzo 2020 mancano piogge abbondanti in quasi tutto il territorio, con conseguenze per una larga parte della Slovacchia. Poiché la temperatura media giornaliera si evolve lentamente ma inesorabilmente nonostante notti fredde e spesso gelate nelle pianure (in aprile le massime diurne sono arrivate oltre i 25 gradi in alcune località), l’umidità si sta sempre più riducendo negli strati superiori del suolo. La siccità del suolo è in aumento soprattutto nel sud del paese. Se atualmente il primo metro di profondità del terreno è saturo d’acqua nella maggior parte delle aree dal 60 al 90%, la situazione è molto più drammatica nei 40 centimetri superiori, dove la saturazione di umidità va principalmente dal 15 al 50%. Raro che sia superiore, e questo succede solo nella parte più settentrionale del paese.

Tuttavia, dice SHMU, l’anno scorso la situazione a metà-fine aprile era anche peggiore in diversi luoghi, soprattutto nel sud della Slovacchia orientale, dove tra 0 e 100 centimetri di profondità il terreno era in gran parte saturo di acqua solo dal 40 al 70%. Nel 2019 solo dall’inizio di maggio, e ad oriente dalla fine di aprile, la situazione ha iniziato a migliorare in modo significativo con pioggie persistenti e ricorrenti in tutta la Slovacchia.

Minulý rok o takomto čase na viacerých miestach ešte väčšie pôdne sucho ako teraz Od začiatku marca 2020 chýbajú na…

Uverejnil používateľ Slovenský hydrometeorologický ústav (SHMÚ) Utorok 21. apríla 2020

Vedremo come andrà quest’anno, conclude l’Istituto, che ammette una grande incertezza dei modelli meteorologici previsionali e spiega che nulla cambierà per i prossimi giorni, quando si confermano giornate asciutte e soleggiate. La prossima settimana dovrebbe invece piovere su ampie aree del paese.

Nell’immediato, SHMU prevede già da oggi e per i prossimi due giorni una allerta di primo grado (gialla) a causa delle basse temperature notturne, sotto la media stagionale, mentre durante il giorno si raggiungono tra i 15 e i 20 gradi di massima. Già da stanotte nelle regioni centrali del paese le temperature scenderanno tra 0 e -4, tranne sulle montagne dove si registreranno da -2 a -6° C. E poi l’area interessata finirà gradualmente per coprire l’intera Slovacchia, con una media tra zero e -2 gradi per le pianure e le aree collinari, e poco più freddo sui monti tra la mezzanotte e le sei del mattino.

(La Redazione)

Foto grabmate CC0

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.