Seimila persone in isolamento negli insediamenti rom nell’area di Spiš

Come abbiamo scritto ieri, la Slovacchia ha le sue prime “zone rosse”. Cinque insediamenti rom nel distretto di Spišská Nová Ves sono stati isolati dopo che sono stati trovati dei focolai di infezione da COVID-19. I test svolti da personale medico militare che dal 3 aprile hanno monitorato 33 insediamenti (su oltre un migliaio) hanno riscontrato la presenza di diverse persone positive, 31 secondo i dati rilasciati l’altro ieri dal Centro nazionale di informazione sanitaria NCZI. Ragion per cui ieri il governo ha deciso, d’intesa con l’Autorità di salute pubblica, di cinturare i cinque insediamenti nel nord-est del paese. Tutti gli abitanti di questi insediamenti sono quindi sottoposti alla quarantena e non possono uscire né entrare dal perimetro.

La polizia, insieme a personale delle Forze armate, si sta occupando di mantenere l’isolamento delle circa 6.000 persone coinvolte. Stiamo parlando di tre insediamenti nel comune di Krompachy, e uno ciascuno nei comuni di Žehra (nei pressi del castello di Spiš) e Bystrany, tutti nella regione di Košice. In ognuno dei tre comuni la popolazione isolata è quantificabile intorno a 2.000 persone di etnia rom. Agli abitanti sono garantite scorte di acqua potabile, cibo e cure mediche.

Nel frattempo si sta procedendo con i tamponi anche in altri insediamenti della regione, ma molto lentamente. Peraltro, le popolazioni rom continuano in genere a fare vita di comunità, ad incontrarsi a gruppi e a non avere le attenzioni di distanziamento sociale e protezione che sono state raccomandate dalle autorità sanitarie. Dunque il rischio di una veloce diffusione del virus è altamente probabile. I tamponi, tuttavia, sono stati concentrati sulle persone che sono rientrate negli insediamenti dopo essere ritornati di recente dall’estero.

Na testovanie čakajú aj v osade pod Tatrami

Na testovanie čakajú aj v osade pod Tatrami Na testovanie na koronavírus čakajú aj v jednej z najväčších slovenských osád, vo Veľkej Lomnici. Nervozita v obci stúpa, netušia, kedy sa dostanú do poradia a aké budú výsledky. Lokalita žije vlastnými pravidlami a riziko s ohľadom na to enormne rastie. Ivana Ratkovská

Uverejnil používateľ Správy RTVS Štvrtok 9. apríla 2020

(Red)

Foto MOSR

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.