SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito
La rubrica legale per le imprese
novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

Pubblicità Google

pubblicità

Interni

La storia di Markus Dubach, l’uomo che rischiò di farsi mangiare dal cannibale slovacco

Ha deciso di scrivere un libro sulla sua esperienza Markus Dubach, il cittadino svizzero che nel 2011 ha consentito alla polizia di fermare un pericoloso cannibale, lo slovacco Matej Curko. Lo svizzero aveva conosciuto il cannibale tramite internet dopo che, forse per . . . → Leggi

Interni

Cannibale: dopo un anno la polizia non sa se Curko ha davvero mangiato qualcuno

A tutt’oggi, dopo oltre un anno di indagini, la polizia slovacca non è ancora riuscita a dire se Matej Curko, morto dopo essere stato colpito in uno scontro con agenti speciali che lo avevano attirato in trappola nel . . . → Leggi

Interni, Italia, Mondo

Avanti le indagini italiane sul cannibale. La sua famiglia: mai stato in Italia

Arriva anche sui media slovacchi l’eco della pista italiana che riguardo il caso del cannibale Matej Curko. È stata TA3, la tv all-news slovacca, a risalire alle informazioni di provenienza italiana, data la riservatezza assoluta che è mantenuta . . . → Leggi

Interni, Italia, Mondo

La svolta italiana del cannibale: per il Corriere potrebbe risolvere il caso del corpo straziato trovato a Roma

Un indirizzo email segreto era il feticcio del cannibale Matej Curko, uno strumento di “lavoro” dell’oscura doppia vita dell’anonimo e ordinario padre di famiglia e tecnico di computer che viveva nel piccolo villaggio di Sokol, nell’est della Slovacchia. . . . → Leggi

Interni, Italia, Mondo

Il cannibale slovacco avrebbe fatto anche una vittima italiana?

La terribile storia di Matej Curko, il cannibale slovacco morto in uno scontro a fuoco con la Polizia slovacca il 10 maggio scorso in una zona boscosa di Kysak, sull’autostrada tra Kosice e Presov nell’est della Slovacchia, potrebbe a sorpresa coinvolgere . . . → Leggi