SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito
La rubrica legale per le imprese

giorno per giorno

settembre: 2017
L M M G V S D
« Ago    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930  

ARCHIVIO

Pubblicità Google

pubblicità

Mondo

La minaccia dei foreign fighters

[Francesco Marone, ISPI] – Oggi i cosiddetti foreign fighters (combattenti stranieri) jihadisti sembrano porre una minaccia seria alla sicurezza di numerosi Paesi, anche occidentali. Il fenomeno non costituisce una novità assoluta. In particolare, a partire dagli Ottanta, numerose aree . . . → Leggi

Mondo

I Balcani un tarlo per la sicurezza europea

Sarà Trieste, città da sempre ponte tra Europa occidentale e centro orientale, a ospitare, il 12 luglio, non solo i ministri degli esteri delle nazioni coinvolte nel processo di Berlino (Italia, Austria, Francia, Germania, Gran Bretagna e i sei . . . → Leggi

Interni, Politica

La Slovacchia firmerà protocollo aggiuntivo Consiglio d’Europa per la prevenzione del terrorismo

Il consiglio dei ministri della Slovacchia ha approvato mercoledì scorso la firma di un protocollo aggiuntivo alla Convenzione del Consiglio d’Europa sulla prevenzione del terrorismo. Il documento, creato in risposta al fenomeno dei foreign fighters, combattenti stranieri che si . . . → Leggi

Mondo

È a Raqqa che si vince la guerra

I collegamenti degli attentati in Francia e Germania con la casa madre di Isis stavano già affiorando. Se ne è parlato diffusamente su queste colonne. Ora sappiamo che l’ondata terroristica che si sta abbattendo sull’Europa fa parte di un . . . → Leggi

Mondo

Le donne e il Califfato, foreign fighters in aumento dall’UE

Schiavizzate in casa propria ma sempre più utili per la guerra agli “infedeli”. Questa la nuova condizione della donna nel brutale mondo del Califfato Islamico (Is o Isis), fotografata dall’annuale paper dell’Europol sul fenomeno del terrorismo jihadista in Europa. . . . → Leggi

Mondo

Foreigh fighters, i database ci sono ma i paesi non li aggiornano

[Monica Perosino, La Stampa] – Sono 30 mila le persone partite per la Siria e l’Iraq dall’inizio del conflitto. In due anni, dal giugno 2014, i foreign fighter europei sono più che raddoppiati e attualmente sono circa 6.000. Il . . . → Leggi

Mondo

Foreign fighters: quanti sono i terroristi islamici in Italia ed Europa

Il recente arresto di Salah Abdeslam, uno dei protagonisti degli attentati di Parigi del novembre scorso, non può certo far dormire sonni tranquilli al Vecchio Continente. I cosiddetti foreign fighters – ovvero i combattenti dello Stato Islamico (ISIS) provenienti . . . → Leggi

Mondo

Terrorismo in Europa, come cambia la minaccia Isis

Attacchi su vasta scala, specialmente in Europa, e una nuova strategia più ampia e globale, fanno dell’Isis una minaccia sempre più aggressiva: così si è espresso il direttore dell’agenzia Europol Rob Wainwright ad Amsterdam, in occasione del lancio del . . . → Leggi

Interni

I combattenti ‘ideologici’ slovacchi all’estero sono punibili per legge

Gli slovacchi che prendono parte ad attività militari di gruppi armati organizzati sul territorio di uno Stato stranero saranno condannabili a una pena da due a otto anni di carcere, secondo un emendamento al Codice penale approvata dal Parlamento . . . → Leggi

Mondo

L’Europa e la paura dei foreign fighters. Le strategie da attuare

Molti ufficiali delle intelligence statunitense ed europea temono che l’ondata di terrorismo si diffonda anche in Europa. E la gran parte dei problemi deriva proprio dal nutrito numero di foreign fighters occidentali coinvolti.

Nonostante le paure e . . . → Leggi

Mondo

ISIS: affiliazione e propaganda. Come si entra al servizio del Califfo

Presi nel marasma dei titoli urlati che annunciano “L’ISIS è a sud di Roma”, rischiamo di dimenticare due punti fondamentali. Primo: cellule dello Stato Islamico sono già in Europa, a casa nostra, ben più vicino della Libia. Secondo: non . . . → Leggi

Mondo

Europol: Sono 5 mila i Foreign fighters europei, 500 gli attentati annui

In audizione davanti alla commissione Shengen, il vicepresidente Orlandi fornisce una panoramica sul terrorismo in Europa e chiede maggior collaborazione alle intelligence nazionali

I cosiddetti foreign fighters europei sono “circa 5 mila”. “Sono espatriati, ricevono addestramento militare, . . . → Leggi