Il debito della tv pubblica STV rischia di far saltare la nuova emittente RTS

I debiti dell’emittente televisiva pubblica STV minacciano l’esistenza della nuova società denominata Radio e Televisione Slovacca (RTS) che entrerà in vigore da Gennaio. Alla fine dello scorso anno STV ha accumulato un debito di 11 milioni di euro, e quest’anno potrebbe essere oltre i 30. Il principale creditore di STV è Towercom, che trasmette il segnale TV, e che all’inizio del mese ha deciso di vendere 2,4 milioni dei suoi crediti. Secondo informazioni ufficiose, la società rivendica circa 24 milioni di euro nei confronti di STV. Il Ministro della Cultura Daniel Krajcer ha commentato le informazioni sulla vendita dei crediti di STV come una catastrofe, ed ha avviato subito colloqui con i rappresentanti di Towercom. Tutte le passività correnti di STV e Slovak Radio saranno trasferite alla società RTS. In base ad alcune condizioni, il nuovo proprietario dei crediti verso STV potrebbe anche presentare istanza di fallimento della nuova RTS.

(Fonte Sme)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*