La tedesca Volz Filters apre impianto a Martin con 300 dipendenti

La società di capitali tedeschi Volz Filters SK, costituitasi nel Maggio scorso a Martin, ha pianificato la costruzione di un nuovo capannone per la produzione di filtri del valore di 13 milioni di euro nella zona industriale tra la città di Martin e il villaggio di Sucany (regione Zilina). L’impianto dovrebbe assumere 300 persone entro il 2015. La notizia non è nuova, già in Settembre ne avevamo scritto quando il quotidiano Hospodarske Noviny citava le parole di una fonte informata dei fatti: «l‘azienda tedesca voleva in origine ampliare la propria produzione in patria ma, a causa di problemi con i sindacalisti locali, il management ha cambiato opinione e ha deciso per la Slovacchia». L’impianto, che allora sembrava avrebbe impiegato 500 persone, servirà per l’assemblaggio di dispositivi di filtraggio utilizzati per climatizzazione, verniciatura e asciugatura, turbine e sistemi rotanti.

(Fonte HN)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*