Radicova sulle tensioni nella maggioranza: non crisi, solo problemi

Secondo il Primo Ministro Iveta Radicova, l’attuale ‘crisi’ della Coalizione non ha le enormi dimensioni con le quali il leade di Most-Hid Bela Bugar la ritrae. «Io non la vedo così. Non è in corso nessuna crisi, nel vero senso della parola … ma solo problemi, che siamo in grado di gestire», ha detto la Radicova prima di entrare al Consiglio della Coalizione ieri pomeriggio. Il Premier ha detto addirittura che questo argomento [Bugar] non era nemmeno all’ordine del giorno, dato che i quattro partiti di Governo hanno cose più importanti da affrontare. Tra questi, un elenco dei compiti di Governo per i prossimi quattro anni. I quattro partiti di Coalizione dovevano anche discutere la cancellazione del Fondo antidroga, riportando i fondi sotto la diretta gestione del bilancio dello Stato, e «finire il nostro dibattito sulla costruzione delle autostrade», ha aggiunto la Radicova. Cosa per la quale si terrà Giovedì una seduta speciale in Parlamento per la richiesta di 50 deputati al Presidente Sulik.

Il leader del partito Most-Hid, Bela Bugar, dopo le tensioni degli ultimi giorni, ha suggerito al Consiglio di Coalizione che sarebbe meglio se il Procuratore generale fosse eletto il più presto possibile, anche prima di Natale. «Non possiamo accettare che si attendano altri quattro mesi», ha detto Bugar alla fine della riunione della presidenza del suo partito, e poco prima di entrare al Consiglio di Coalizione. Ha garantito che tutti i suoi 14 parlamentari avrebbero votato compatti per il candidato comune Jozef Centes, fugando qualunque dubbio che siano stati i suoi uomini a votare contro Centes il 3 Dicembre scorso, nella seduta parlamentare che ha rischiato di far saltare il Governo. Bugar ha sostenuto di non voler vivere nell’atmosfera di sfiducia che si è creata in Coalizione,che lui ha definito «grave. Sono in politica da 20 anni, ma non ho mai vissuto quello che sta succedendo adesso», ha detto.

Bugar chiedeva garanzie che le accuse contro il suo partito si fermassero, riferendosi alle ripetute dichiarazioni del deputato SDKU-DS Zoltan Horvath che accusava i deputati di Most-Hid di avere truccato le schede di voto, facendo nomi e cognomi. Bugar non ha sostenuto Horvath quale candidato a Sindaco a Galanta (regione di Trnava), e «non è accettabile che la sua frustrazione [per non essere stato eletto] sia trasferita a tutta la Coalizione», ha sottolineato.

(Fonte TASR)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

gennaio: 2018
L M M G V S D
« Dic    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google