Radicova: il voto contrario dei sei deputati della Coalizione è stato uno shock per tutti noi

Uno shock. Così ha definito il Primo Ministro Iveta Radicova l’avere scoperto che sei deputati della Coalizione di Governo non avevano votato per il candidato comune della Coalizione Jozef Centes, ma anzi per quello dell’opposizione, nel secondo turno delle elezioni per il Procuratore generale che si è tenuto lo scorso 2 Dicembre. È stato uno shock per tutta la Coalizione, ha detto. «Nessuno se l’aspettava. Stavamo lì in piedi congelati, tutti noi, perché non c’era stato alcun segnale che sarebbe potuto accadere qualcosa di simile. Non c’erano segni di nessuno nella Coalizione che avesse intenzioni diverse», ha detto Iveta Radicova a Tasr in un’intervista.

Ha ammesso che l’attuale Coalizione potrebbe non riuscire a terminare il suo mandato. Secondo lei, c’è sempre il rischio che alcuni parlamentari della Coalizione possano rompere gli accordi nei voti chiave.

La Radicova ha confermato che non conosce i nomi dei “trasgressori”, non essendo nessuno stato colto in flagrande. «Se il voto non fosse stato segreto, ora si saprebbe bene chi è stato», ha detto. «In ogni caso, questo significa anche che la Coalizione ha perso la sua maggioranza e non può andare avanti a governare il Paese. È meglio essere consapevoli prima di questo che poi, non è una buona cosa far finta che tutto vada bene quando non è così». La Radicova ha poi escluso che la Coalizione possa cercare di mantenere la sua maggioranza con artifici o raggiri.

(Fonte TASR)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*